rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Altro

"Adriatico Jiu Jitsu Cup": previsti 160 atleti al PalaPentassuglia

L’evento, organizzato dall’Unione Italiana Jiu Jitsu e patrocinato dal Comune di Brindisi, si svolgerà sabato 6 novembre

BRINDISI - Arriveranno da tutte le regioni d’Italia gli oltre 160 atleti che Sabato 6 Novembre, al PalaPentassuglia, parteciperanno alla prima edizione dell’Adriatico Jiu Jitsu Cup. L’evento, organizzato dall’Unione Italiana Jiu Jitsu e patrocinato dal Comune di Brindisi, è stato inserito nel calendario ufficiali delle competizioni nazionali.

Il Jiu Jitsu Brasiliano è una disciplina sportiva in grande ascesa in tutta Italia e conta decine di migliaia di praticanti. 
Dopo aver fatto tappa a Bari nel 2019, gli organizzatori hanno scelto di trasferire la manifestazione nella prestigiosa cornice del PalaPentassuglia ed hanno deciso di conferire un più ampio respiro nazionale all’evento denominandolo “Adriatico Jiu Jitsu Cup”.

“Siamo orgogliosi di aver contribuito ad inserire Brindisi nel calendario nazionale del Brasilian Jiu Jutzu – sostiene l’assessore allo Sport Oreste Pinto. E' un altro tassello della strategia di creare entusiasmo intorno a tante discipline sportive per far sì che la nostra città si identifichi sempre di più come città dello sport.  Siamo convinti che Brindisi possa diventare un luogo ideale per eventi nazionali ed internazionali e che, quindi, si crei un sistema virtuoso capace di far nascere scambi culturali e di produrre ritorni economici per le nostre attività commerciali, produttive e turistiche che da quasi due anni sono in sofferenza. Eventi come l’Adriatico Jiu Jitsu Cup sono in grado di generare flussi turistici reali e potenziali, perché mettono in mostra la nostra città agli occhi degli atleti e dei loro accompagnatori. E siamo certi che tanti di loro, attirati dall’offerta turistica, sportiva e culturale, torneranno in visita di piacere con amici e parenti”.

La giornata dedicata al Brazilian Jiu Jitsu si aprirà con le verifiche del peso per poi proseguire con gli incontri. Per Dario Bacci, Presidente dell’Unione Italiana Jiu Jitsu: “Solo con grande passione si possono organizzare appuntamenti come questo, capace di portare a Brindisi circa 160 atleti da tutta Italia, oltre che duecento persone di contorno. Invito tutti ad assistere alle gare di una disciplina adatta a tutti, uomini, donne, bambini ed anziani. L’evento rispetterà rigorosamente le norme legate al contenimento del Covid-19.  Atleti e spettatori potranno partecipare esibendo il green pass oppure un tampone eseguito entro due giorni.  Tutto è organizzato nella massima sicurezza e per fare in modo che al PalaPentassuglia trionfi solo il grande spettacolo offerto dal Brazilian Jiu Jitsu”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Adriatico Jiu Jitsu Cup": previsti 160 atleti al PalaPentassuglia

BrindisiReport è in caricamento