menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ancora successi per la "Mtb San Pietro Salis Bike"

Dopo la maglia di Campione regionale pugliese, arriva anche quella di leader del Mediterraneo Cross, circuito che ha visto la partecipazione di tutti gli specialisti del Sud Italia

SAN PIETRO VERNOTICO - E’ festa in casa Mtb San Pietro Salis Bike: dopo la maglia di Campione regionale pugliese, arriva anche quella di leader del Mediterraneo Cross, circuito che ha visto la partecipazione di tutti gli specialisti del Sud Italia. Si conclude così la stagione ciclistica invernale. 

Mtb San Pietro Salis Bike1-2-2

Iniziata dal freddo lucano della Val D’Agri per il Trofeo Ciclocross Città di Viggiano, si è passati al fresco pugliese di Bisceglie per il Memorial Peppino Preziosa. "Un bellissimo girovagare sportivo ci ha portati anche a Torre del Greco (Na), dove all’ombra del vulcano si è disputata la Vesuvio Ciclocross. Poi, l’incantevole lago artificiale Fontetusio, incastonato in una conca naturale immerso tra alberi secolari, scenario di una gara che non aveva nulla da invidiare alle più blasonate belga. A Palazzo San Gervasio (Pz) per il Trofeo Re Manfredi, per poi giungere alla finale di Tuglie (Le)".

Mtb San Pietro Salis Bike3-2

"Qui oltre ad aver festeggiato, un plauso lo abbiamo fatto anche al  coraggio degli organizzatori, che non si sono fatti scoraggiare dai vari cambi data per via dei blocchi tra le regioni. Un tracciato asciutto fino a pochi secondi prima della partenza, si è poi trasformato in un concentrato di fango per via della forte pioggia e vento. Non è stata una situazione al limite, se consideriamo i campi usati per le competizioni di prestigio, ma ha comunque reso difficile la gara a tutti".

Mtb San Pietro Salis Bike2-2-2

La Mtb San Pietro Salis Bike mette fine alla stagione cx con i podi di tappa nella categoria esordienti di secondo anno, e in quello master 4. Primo di tappa e del challenge con vestizione della maglia per Luca Bardi. Secondo di tappa e terzo del challenge per Enea Contaldi. Nei master 4, il secondo di tappa e terzo nel challenge per Piero Contaldi. Tre giri sostenuti alle spalle del primo facevano ben sperare per Lucapio Carbone, se non fosse per le troppe scivolate che gli hanno fatto perdere posizioni. Conclude ottavo tra gli allievi. Edoardo Giacomazzo quinto esordiente 2. Tante scivolate anche per Michele Picca che chiude tredicesimo.  Ora spazio al riposo prima di riprendere nuovamente tra qualche mese con la mountain bike.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento