rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Sport

"Andiamo a Pistoia col morale giusto"

BRINDISI - Coach Moretti se la prende con gli arbitri, che hanno fischiato ai suoi tre falli antisportivi, e si accontenta di una reazione durata meno di 20 minuti. L’impressione però è che Pistoia sia arrivata alla serie finale stanca, stremata dalle 4 partite contro Veroli e dalle cinque con Scafati. Dwight Hardy, l’uomo migliore di Moretti, premiato come Mvp del campionato, ieri era l’ombra di se stesso. Martedì sera al PalaFermi si gioca gara3, e per Brindisi sarà il primo match-point, anche se coach Bucchi non può che continuare a fare il pompiere.

BRINDISI - Coach Moretti se la prende con gli arbitri, che hanno fischiato ai suoi tre falli antisportivi, e si accontenta di una reazione durata meno di 20 minuti. L'impressione però è che Pistoia sia arrivata alla serie finale stanca, stremata dalle 4 partite contro Veroli e dalle cinque con Scafati. Dwight Hardy, l'uomo migliore di Moretti, premiato come Mvp del campionato, ieri era l'ombra di se stesso. Martedì sera al PalaFermi si gioca gara3, e per Brindisi sarà il primo match-point, anche se coach Bucchi non può che continuare a fare il pompiere.

Si può già chiudere il discorso?

«Siamo 2-0, ma sappiamo che non è finita, perché andiamo su un campo duro e difficile. Ma è innegabile che due vittorie ci portano a Pistoia con il morale giusto».

Anche in gara2 la GTG è crollata nel terzo quarto. Cosa è accaduto?

«Siamo stati più incisivi in difesa. Loro hanno tentato di resistere. Ho chiesto uno sforzo in più ai ragazzi e la loro risposta è stata ottima».

La partenza dell'Enel invece non è stata granché...

«In effetti non siamo partiti come avevamo fatto in gara1. Anche il secondo quarto è stato brutto, ma abbiamo tenuti gli ospiti a 27 punti, e per me questo è un dato importantissimo».

Gibson ne ha messi dentro 26, ma questa volta non è sembrato lui l'uomo-partita. Condivide?

«Gibson è cresciuto in difesa e si è inserito benissimo nella mentalità del gruppo. Ha capito che si deve sacrificare per i compagni. Ma in effetti è tutta la squadra ad aver dato una risposta. Anche Formenti e Maestrello hanno difeso in maniera eccellente».

Meno spettacolo, stessa concretezza.

«A me interessava vincere la partita, lo abbiamo fatto in maniera meno spettacolare, ma va bene così».

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Andiamo a Pistoia col morale giusto"

BrindisiReport è in caricamento