menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aperte le iscrizioni per corsi gratuiti di nuoto, yoga, walking e altro

Si è svolta giovedi 3 marzo, presso la scuola media statale Marco Pacuvio di Brindisi, la presentazione del progetto denominato "Un tuffo al cuore! Per un sano stile di vita"

BRINDISI - Si è svolta giovedi 3 marzo, presso la scuola media statale Marco Pacuvio di Brindisi, la presentazione del progetto denominato “Un tuffo al cuore! Per un sano stile di vita” che la Uisp Territoriale di Brindisi, Ente di Promozione sportiva e sociale ha avviato in collaborazione con il dipartimento promozione Salute della Asl Br1 ed alcune realtà associative della Città.

In un'aula Magna gremita di gente, si è dato il via al progetto che si propone di avviare ai corsi di Nuoto, Yoga, Walking, Nordic Walking, Walking IMG-20160303-WA0020-2Football e Attività motoria di base, 200 e più cittadini dei comuni di Brindisi, Mesagne e San Pancrazio Salentino, accessibili a tutti, in maniera gratuita. Gli utenti, iscritti al progetto, saranno seguiti da istruttori di comprovata esperienza capaci di veicolare attraverso la pratica sportiva la cultura ed i benefici psico-fisici che lo sport ed i sani stili di vita hanno insiti in se, con l'obiettivo di contrastare la sedentarietà e i suoi effetti negativi sulla salute dei cittadini e, nello specifico, valutare i benefici cardiovascolari e psico-sociali della pratica delle attività sportive proposte, nella popolazione dai 5 anni in su.

La realizzazione del progetto e di tutti i corsi sportivi in esso attivi, sarà finanziato in parte con un contributo della Regione Puglia nell’ambito dei progetti relativi alla Misura 1 della L.R. 33/2006 e sarà promossa con il coinvolgimento, attraverso l’ausilio del Dipartimento Prevenzione Salute della Asl Br1, dei medici di base delle città interessate, i quali potranno segnalare gli utenti destinatari del progetto alla Uisp.

Si provvederà, inoltre,  all’individuazione e coinvolgimento di realtà con disagio socio-economico insistenti in territori ad alto rischio delinquenziale attraverso i servizi sociali dei comuni. Coinvolgeremo le strutture che ospitano bambini ed adulti con disagio fisico-mentale (case famiglia, centri diurni etc) ai quali destinare i corsi e parte del progetto. Ci si avvarrà, come mezzo di divulgazione del progetto, dell’Ufficio Promozione Salute della Asl Br1.

Risultati attesi: aumentare la capacità di apprendimento, di attenzione, di concentrazione e d’ascolto attivo; contrastare la sedentarietà;  imparare ad acquisire migliori stili di vita; imparare ad interagire in modo sano attraverso attività che stimolino i processi creativi, il rispetto verso se stessi, la natura e il prossimo; acquisire una maggiore consapevolezza del corpo attraverso il coordinamento motorio, la postura ed il movimento; valutare i benefici psico - fisici e cardiovascolari della pratica sportiva.

Valutazione del raggiungimento degli obiettivi attraverso analisi periodica del grado di: benessere fisico attraverso lo screening medico iniziale e finale; benessere psichico attraverso lo screening medico iniziale e finale; capacità motoria di base; capacità natatoria, apprendimento Tecniche Yoga per il corpo e per la mente; stimolo e coinvolgimento nel progetto; capacità espressive  motorie; conoscenza e apprendimento delle sane abitudini alimentari; integrazione e socializzazione; acquisizione consapevolezza.

Il Progetto che ha avuto inizio martedì 16 Febbraio 2016 in Brindisi, terminerà il 30 Settembre 2016. Le iscrizioni saranno aperte fino al 15 marzo 2016. I responsabili referenti del progetto sono:  Ancora Francesco, tel 393 2282688, mail brindisi@uisp.it

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Le nuove aperture in pandemia, simbolo di coraggio e speranza

Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento