menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Silva

Silva

Arbitri siciliani per la trasferta di Catanzaro

BRINDISI – Affidata a tre siciliani la direzione della gara tra Catanzaro e Football Brindisi in programma domenica 2 maggio. Arbitro sarà il catanese Omar Magno; primo assistente Calogero Drago di Agrigento, secondo assistente Sergio Roccasalvo di Catania. Magno è un arbitro abbastanza esperto. Il suo esordio in Lega Pro avviene nel 2006-7. Da allora ha diretto numerose gare di Prima e Seconda divisione. Ovviamente il fatto che siano stati designati tre siciliani non è stato accolto positivamente dai tifosi del Brindisi. Non fosse altro per una vicinanza geografica tra Catanzaro e la Sicilia.

BRINDISI - Affidata a tre siciliani la direzione della gara tra Catanzaro e Football Brindisi in programma domenica 2 maggio. Arbitro sarà il catanese Omar Magno; primo assistente Calogero Drago di Agrigento, secondo assistente Sergio Roccasalvo di Catania. Magno è un arbitro abbastanza esperto. Il suo esordio in Lega Pro avviene nel 2006-7. Da allora ha diretto numerose gare di Prima e Seconda divisione. Ovviamente il fatto che siano stati designati tre siciliani non è stato accolto positivamente dai tifosi del Brindisi. Non fosse altro per una vicinanza geografica tra Catanzaro e la Sicilia.

La gara di domenica per il Brindisi è molto importante. Uscire indenne dall'incontro di Catanzaro sarebbe davvero molto importante per aggiudicarsi un'ottima posizione nella griglia dei play off. Non sarà una gara facile. Il Catanzaro è una squadra eccellente, anche se ora sta facendo i conti con la fatica accumulata nell'essere leader della classifica sin dalla prima giornata. E sta facendo i conti con una crisi societaria che non lascia aperto, almeno al momento, spiraglio alcuno.

Nel Catanzaro mancheranno Di Cuonzo e Gimmelli per squalifica. Anche il Brindisi avrà le sue assenze. Intanto Battisti, squalificato per una giornata. E poi l'attaccante William Da Silva, che ha un affaticamento muscolare, e il centrocampista Siclari che risente ancora dei postumi di un fastidio ad un ginocchio. Il Brindisi ha anche due diffidati: i centrocampisti Pizzolla e Fiore. Quest'ultimo, avendo raggiunto il tetto massimo delle ammonizioni, per ogni cartellino giallo che riceve scatta la diffida.

I giocatori hanno svolto la solita preparazione. Atletica, schemi e partitella. Stanno tutti bene, decisamente tonici. E sono anche motivati. La vittoria conquistata domenica contro Isola Liri li ha galvanizzati ancora di più. Perdevano 2 a 0 e sono riusciti a vincere per 3 a 2. Una prova di forza e di carattere contro un avversario tecnicamente non all'altezza dei brindisini, ma aggressivo, rognoso, di quelli che spesso alle differenze tecniche sopperiscono con la fisicità. Questa mattina i calciatori biancazzurri svolgeranno nel Fanuzzi la rifinitura, quindi, subito dopo il pasto, i convocati partiranno alla volta di Catanzaro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

E' Anna Lucia Matarrelli la nuova comandante della polizia locale

Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid, ancora alto il numero dei decessi in Puglia: sono 31

  • Cronaca

    Spari contro B&b prima dell'agguato in strada: il giallo si infittisce

  • Economia

    Bilancio consorzio Asi, Left: "Il maggior azionista si è dileguato"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento