menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arriva direttamente dal college nuovo play di Happy Casa Brindisi

E' il 24enne Wes Clark, promettente point guard di Buffalo. Comincerà il suo percorso europeo dal PalaPentassuglia

BRINDISI – A Buffalo, dove ha giocato a lungo e concluso la sua carriera universitaria, Wes Clark (Wesley Lavert Clark), era una point guard. A Brindisi, sua prima porta di accesso all’Europa, farà il play maker. I due ruoli non sono più sinonimi, ma nel basket totale di questi anni non esiste nessuna squadra che affidi la regia ad un solo uomo, e nello stesso tempo un play deve avere oltre a grande mobilità, anche fisicità e tiro. Nato a Detroit 24 anni fa, cuore industriale degli Usa e cuore delle crisi e delle rinascite industriali, Wes Clark ha doti da trascinatore, a leggere nel suo curriculum sportivo nel college.

Wes Clark-2

Il fisico c’è: ciò che non ha in altezza (1,84 per 83 chili di peso), Wes Clark lo possiede nell’apertura di braccia di due metri e in una elevazione da fermo di 80 centimetri e in una elevazione massima di un metro. In somma, uno che può cavarsela bene anche nei rimbalzi. Happy Casa Brindisi ha già definito l’accordo con Clark, e lo aspetta  per inserirlo nel roster di Frank Vitucci: "Diamo il benvenuto a Wes, giocatore dalle indubbie doti balistiche – dice il direttore sportivo  Simone Giofrè - . Wes viene dal college, quindi si tratterà per lui della prima esperienza fuori dal Usa e ci auguriamo che Brindisi possa essere per lui una prima grande opportunità per un'ottima carriera professionistica".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento