rotate-mobile
Sport

Arriva la capolista Brescia: partita da vincere per la Happy Casa

L’Happy Casa avrà bisogno anche della spinta del PalaPentassuglia per avere la meglio sulla capolista Germani Brescia, in testa a punteggio pieno insieme a Milano e Venezia, nel match che andrà in scena oggi (palla a due alle ore 18,15) al PalaPentassuglia

BRINDISI – L’Happy Casa avrà bisogno anche della spinta del PalaPentassuglia per avere la meglio sulla capolista Germani Brescia, in testa a punteggio pieno insieme a Milano e Venezia, nel match che andrà in scena oggi (palla a due alle ore 18,15) al PalaPentassuglia. E’ ancora ferma a zero punti, invece, la classifica dei biancazzurri, dopo quattro giornate.

“Vogliamo e dobbiamo vincere”, ha dichiarato il tecnico toscano nella conferenza di presentazione del match, per dare la carica ai suoi. L’Happy Casa vista nel primo tempo della partita persa domenica scorsa a Milano potrà sicuramente dare del filo da torcere al roster di coach Diana. Servirà anche lo spirito visto per più di 35 minuti contro Venezia, prima del calo finale che ha spianò la strada al successo dei campioni d’Italia in carica, per portare a casa la prima vittoria stagionale.

Sul fronte bresciano c’è grande rispetto nei confronti dell’Happy Casa. “Rispetto a un anno fa gli umori sono differenti, ma c’è sempre grande aspettativa per la sfida di domenica perché Brindisi è un campo molto caldo ed è sempre bello giocarci - spiega Andrea Diana, coach della Germani Basket Brescia -. Ricordo la partita che disputammo lì quando eravamo in A2 e, soprattutto, quella dello scorso anno, che ha determinato una svolta per tutto il nostro campionato”.

“Domenica incontreremo una squadra in difficoltà, che è partita con 4 sconfitte consecutive: mi aspetto una gara molto dura, perché quando una squadra è una grande difficoltà riesce a trovare le forze interiori e dare sempre di più. Sarà un incontro tosto, duro, al quale vorremmo arrivare pronti dal punto di vista fisico e mentale".

Da Luca Vitali a Moss, passando per Landry, Dario Hunt e Lee More, sono numerosi i giocatori della Germani in grado di fare la differenza. Uno dei punti di forza dei bresciani è anche l’esperto Brian Sacchetti, che la scorsa estate, dopo aver militato per sette anni fra le file del Banco di Sardegna Sassari, ha intrapreso una nuova avventura.

A tal proposito, una piccola nota di colore. Stamani, al momento dell’arrivo al PalaPentassuglia per l’allenamento di rifinitura, Brian ha Rossano Zazzara-2trovato ad attenderlo il parrucchiere Rossano Zazzara, titolare di un salone per capelli situato in via Salita di Ripalta. Zazzara è un grande amico di papà Meo Sacchetti, adesso Ct della nazionale e allenatore di Cremona, di cui ha curato il look lo scorso anno, quando il tecnico pugliese era alla guida dell’Enel. I due hanno posato per una foto ricordo all’esterno del palazzetto.

I due roster

Brindisi: Barber, Tepic, Mesicek, Lalanne, Randle, Barber, Oleka, Cardillo, Sirakov, Donzelli, Canavesi, Giuri. All. Dell’Agnello

Brescia: Lee, Hunt, Vitali Luca, Vitali Michele. Brian Sacchetti, Landry, Veronesi, Fall, Traini, Bushati. All- Diana

Arbitri: Maurizio Biggi, Gianluca Sardella e Christian Borgo. 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arriva la capolista Brescia: partita da vincere per la Happy Casa

BrindisiReport è in caricamento