rotate-mobile
Sport

Assi Ostuni cade in casa: vince il Palestrina 74 -71

OSTUNI – Non è bastato il rientro di Amoroso e neppure gli innesti di Rossetti e Stiepovich. L’Assi Ostuni perde contro il Palestrina e, con la vittoria del Barcellona, si ferma al secondo posto della classifica.

OSTUNI - Non è bastato il rientro di Amoroso e neppure gli innesti di Rossetti e Stiepovich. L'Assi Ostuni perde contro il Palestrina e, con la vittoria del Barcellona, si ferma al secondo posto della classifica. Domenica prossima, nell'ultimo match di campionato prima dei play off, incontrerà fuori casa il temibile Trapani e per sperare in un risultato dovrà ritrovare concentrazione e forma fisica: due componenti del tutto assenti contro il Palestrina.

Gli avversari hanno avuto un avvio bruciante conquistando sei punti di vantaggio nei primissimi minuti; la reazione dell'Ostuni non si è fatta attendere ed ha portato i brindisini a conquistare un vantaggio di 12 punti tra il secondo e il terzo quarto.

Ma all'Assi mancava la "difesa" di Morena: i quattro falli fischiati già nella prima frazione, ne hanno condizionato la partita (fino a quel momento ottima soprattutto sui rimbalzi). Con Pilotti fuori per aver commesso cinque falli e Amoroso - al rientro dopo l'infortunio - ancora lontano dalla forma fisica migliore, l'Ostuni ha sofferto la buona capacità realizzativa del Palestrina che invece ha potuto contare su un ottimo Gagliardo.

Determinanti per la sconfitta sono stati gli ultimi due minuti del match: l'Ostuni ha sprecato il vantaggio di 7 punti, crollando in difesa. Inutile anche l'estremo tentativo di coach Putignano di inserire Rossetti e Stiepovich e puntare sulla loro rapidità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assi Ostuni cade in casa: vince il Palestrina 74 -71

BrindisiReport è in caricamento