menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Barretta: "Insultati dagli steward del Barletta"

BRINDISI - Episodi sconcertanti e che saranno segnalti alle forze dell'ordine: è la definizione scelta da Francesco e Giuseppe Barretta, proprietari del Football Brindisi 1912, dopo gli insulti ricevuti ieri a Barletta.

BRINDISI - Episodi sconcertanti e che saranno segnalti alle forze dell'ordine: è la definizione scelta da Francesco e Giuseppe Barretta, proprietari del Football Brindisi 1912, dopo gli insulti ricevuti ieri a Barletta.

"Al di là del risultato finale che, pur non pregiudicando nulla, ovviamente ci amareggia, siamo costretti a denunciare un comportamento scorretto da parte di chi, al contrario, dovrebbe assieme alle forze dell'ordine garantire la sicurezza fuori e dentro lo stadio" scrivono in una nota i Barretta.

Il riferimento è al servizio d'ordine degli steward di Barletta, i quali - fanno sapere gli imprenditori brindisini presenti al match - sono venuti sotto la curva del Brindisi (dove eravamo seduti anche noi) ed hanno iniziato a fare gesti poco 'ortodossi' all'indirizzo dei nostri tifosi, oltre a proferire insulti e sfottò di varia natura.

"Un fatto gravissimo che va al di là di ogni giustificazione" secondo i Barretta che, sconcertati da quanto accaduto, hanno fatto sapere che anche la società avversaria non ha mostrato alcun segno di solidarietà per quanto accaduto. Episodi che non resteranno impuniti, secondo i Barretta, che hanno già annunicato che di tutto saranno informate le forze dell'ordine.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

San Donaci, compie 100 anni: auguri a nonna Giovanna

Attualità

"Me contro te" di Gianluca Leuzzi candidato al David di Donatello

social

Sant'Antonio Abate, il Santo del fuoco tra storia e tradizione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento