Basket, C Silver: la Dinamo Brindisi surclassa il Cus Bari

Nell’ultima uscita dell’anno la Limongelli Dinamo Basket Brindisi regala una convincente vittoria ai propri beniamini superando, al Palazumbo, il Cus Bari con il punteggio di 80-48

BRINDISI - Nell’ultima uscita dell’anno la Limongelli Dinamo Basket Brindisi regala una convincente vittoria ai propri beniamini superando, al Palazumbo, il Cus Bari con il punteggio di 80-48. Una partita in equilibrio solo per i primi cinque minuti con le due squadre che si sono studiate e con tanti errori in attacco da ambo le parti. La zona pari dei baresi, però, veniva superata da Sukteris con continuità che nel primo periodo metteva a referto 9 punti spingendo i propri compagni al primo riposo sul 23-11.

Nel secondo quarto la partita diventava più divertente con tanti canestri dalla distanza e in contropiede ma con la Dinamo che riusciva comunque a mantenere un buon vantaggio chiudendo sul 46-32. Nel secondo tempo la squadra di coach Cristofaro allungava nel punteggio dando tanto spazio alla panchina che rispondeva presente alle sollecitazioni  dell’allenatore. Di contro, coach Miriello (noto al pubblico brindisino per aver incontrato la New Basket Brindisi alcuni anni orsono ai tempi della serie B) non riusciva a opporre molta resistenza con una  squadra formata da tantissimi ragazzi interessanti ma ancora acerbi per questa categoria.

Dinamo- Cus Bari 2-2

L’ultimo periodo serviva solo per “aggiustare” gli scout personali e per i due allenatori a provare situazioni tattiche che potranno tornare utili nel girone di ritorno.La Dinamo concedeva solo 8 punti nel periodo e chiudeva il match 80-48 con Ahmed top scorer con 22 punti ,Sukteris 17 e il giovane Antonio Leggio, classe 99 che terminava la gara con 14 punti a referto, tanti rimbalzi catturati ma soprattutto una buonissima prova di intensità in attacco e di attitudine difensiva. Infine, da evidenziare il ritorno in campo di Stefano Fusco, reduce da un intervento chirurgico nel mese di settembre, che ha brindato con un canestro il ritrovato feeling con la prima squadra. Per il Cus Bari un’altra gara per fare esperienza e gara in evidenza per il 2002 Petronella, 15 punti nel match, che sta facendo vedere cose buone nel torneo. Una squadra giovane ma che, con le cure di coach Miriello, potrà dare tante soddisfazioni già nei prossimi anni al club barese.

Dinamo - Cus Bari 3-2

La Dinamo Brindisi chiude il girone di andata con sei vittorie su 11 gare disputate. Tra queste scalpi eccellenti come la vittoria casalinga contro la Pallacanestro Molfetta o quella in trasferta contro il Manfredonia. Un ruolino di marcia in linea con le aspettative societarie nonostante un paio di stop che, con un po’ più di esperienza e personalità forse si sarebbero potuti evitare. Va ricordato, però, che la squadra è totalmente nuova e che sono tanti i giovani che si affacciano per la prima volta in questo campionato. Torneo che è nuovo per la stessa società che solo tre anni fa disputava la prima divisione e che ha fatto enormi progressi dal punto di vista tecnico e organizzativo. Il girone di ritorno inizierà con il nuovo anno con capitan Dario e compagni che giocheranno nuovamente in casa ospitando , il 6 gennaio, il Rosito Caffè Barletta. Un campionato ancora incerto e con la possibilità, per la Dinamo, di tentare di salire ancora in classifica cercando di migliorare l’attuale sesto posto che le garantirebbe, comunque, la disputa dei play off promozione.

Limongelli Dinamo Brindisi – Cus Bari80-48 (23-11, 23-21, 16-10, 18-6)

Dinamo Brindisi: Savoia 2, Mastrapasqua 5, Sukteris 17, Dario 2, Menzione 14, Fusco 2, Bagordo 0, Di Salvatore 2, Ahmed 22, Leggio 14. All. Cristofaro, Assist. Liuti

Cus Bari. Gaeta 6, Abrescia 11, Muscatelli 4, Petronella 15, Pugliese 0, Lupo 4, Rutigliano 2, Cannarella 4, Giovine 2. All. Miriello

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giallo di Ceglie: i due rumeni si sarebbero uccisi a vicenda

  • Attentato a Brindisi: bomba devasta l'ingresso di un bar in viale Commenda

  • Incidente sulla circonvallazione: giovane motociclista in ospedale

  • Inseguimento si conclude con scontro frontale: un arresto

  • Grave aggressione contro operatori del 118: danneggiata un'ambulanza

  • Incidente sulla superstrada, auto contro alberi: grave un giovane

Torna su
BrindisiReport è in caricamento