rotate-mobile
Sport

Basket: la Futura soffre e perde in casa

BRINDISI - Dopo la vittoria contro la Difensor Viterbo e la giornata di riposo della scorsa settimana, la squadra di patron Giuseppe Barretta si ferma e si arrende al Gruppo Lpa Ariano sul parquet del PalaPentassuglia per 53 a 63. Una partita tiratissima dall’inizio alla fine. Entrambe le squadre partono affamate di vittoria.

BRINDISI - Dopo la vittoria contro la Difensor Viterbo e la giornata di riposo della scorsa settimana, la squadra di patron Giuseppe Barretta si ferma e si arrende al Gruppo Lpa Ariano sul parquet del PalaPentassuglia per 53 a 63. Una partita tiratissima dall'inizio alla fine. Entrambe le squadre partono affamate di vittoria, corrono molto, una non lascia tregua all'altra. Nel primo quarto di gioco le brindisine partono in svantaggio e non riescono a recuperare: sotto al 10' per 10 a 16, procedono sempre sullo stesso binario, consentendo alle avversarie di incrementare il vantaggio e di chiudere il tempino per 16 a 22.

Avanti con il secondo quarto, la situazione non cambia. Le ragazze di coach Santini si avvicinano alle campane, ma senza ottenere risultati. Il tabellone, infatti, segna 20-25 al 12'; 24-29 al 16'; 29-30 al 17', fino a quando Ariano Irpino allarga ulteriormente la sua forbice di punteggio e intasca la frazione di gioco per 29 a 34. E' pausa lunga negli spogliatoi, Futura e Gruppo Lpa tornano in campo cariche allo stesso livello. La gara è ancora tirata. Le ospiti continuano a prevalere sulle padrone di casa, poca è la distanza, quando al 28' minuto arriva una svolta: la squadra biancoazzurra capovolge il match e passa in vantaggio per 42-40, chiudendo poi il terzo tempino per 47 a 42

Il momento di gloria è durato troppo poco. Le ragazze di coach Agresti non hanno mollato la presa, anzi al contrario ,con i denti, hanno rimontato e si sono riprese il loro bel vantaggio. Al 32' il tabellone segna 49-49, quando dopo 3 minuti, esattamente al 35' Ariano Irpino passa avanti e si porta a 49-53. Aumentano i canestri e la distanza, la Futura non ha più il controllo del match: al 38' il punteggio è 53-58, al 40' le campane intascano la partita per 53 a 63, conservando nella cassaforte 10 punti tondi. Questa volta la sconfitta è arrivata in casa. Le ragazze di coach Santini chiudono il 2013 con un po' di amaro in bocca. Il campionato riprenderà il prossimo 11 gennaio. Sarà scontro con la Carpedil Salerno '92 sul parquet del PalaSilvestri. Una buona occasione per trovare il riscatto. Del resto il detto "anno nuovo vita nuova" vale per tutti, anche per la Futura.

 

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket: la Futura soffre e perde in casa

BrindisiReport è in caricamento