Basket, playoff: Carovigno lotta, soffre e vince la prima gara contro Massafra

Gara intensa e ricca di emozioni per capitan Monna e compagni che portano a casa il primo successo e restano in vetta solitaria a quota 10 punti in questo mini-girone di Poule Promozione

Dopo un’estenuante attesa e la tensione che oramai era arrivata alle stelle finalmente per la Brio Service Carovigno cominciano i tanto attesi playoff del campionato regionale di serie D maschile. Si parte subito col botto infatti l’esordio per i carovignesi è sul difficile campo della Teknical Massafra, scontro che l’anno scorso ha infiammato tutti e ha visto le due compagini vincere il campionato di Promozione maschile 2018/19. A distanza di un anno poco è cambiato, le due formazioni si incontrano nuovamente ma questa volta per provare a fare il salto in C silver, non male per due neopromosse. Il fascino di questa partita è sempre lo stesso, pubblico delle grandi occasioni ambo i lati del palazzetto di Massafra e clima da brividi. 

La partita inizia subito bene per il Carovigno, gli uomini di coach Gianpaolo Amatori sono devastanti in attacco con i soliti Prete e Menzione e concedono quasi nulla ai padroni di casa, dopo 5’ di gioco il Carovigno è avanti 13 a 2 e coach Polucci si vede costretto a chiamare timeout. Al rientro il Massafra reagisce con Semeraro che con 8 punti di fila riporta sotto i compagni ma una bomba sul finale di quarto di Argentiero riporta gli ospiti avanti di 7 lunghezze. Finale primo quarto: Massafra 13 – Carovigno 20. 

Nel secondo quarto la musica cambia, il Carovigno si blocca in attacco contro la difesa a zona ordinata da coach Polucci e Sarli inizia a bombardare gli ospiti  e ad infiammare il pubblico casalingo. Menzione è costretto a uscire per problemi di falli e la Brio Service si affida alle triple di Argentiero per non perdere il passo dei massafresi. Il secondo quarto si chiude in perfetta parità sul punteggio di 33 pari. 

Nel terzo periodo assistiamo ad una gara emozionante e piena di energia da parte di entrambe le squadre, la Brio Service si affida al talento cristallino di Prete e Argentiero mentre Massafra risponde con Pentassaglia e Sarli e prova a usare il fattore campo per intimorire gli ospiti ma il Carovigno regge e chiude il 3 quarto avanti di 2 lunghezze. Punteggio: 47 a 45 per la Brio Service. 

L’ultimo quarto inizia con il migliore dei modi per i ragazzi di coach Amatori che alzano notevolmente l’intensità difensiva e iniziano a sfruttare i centimetri del sempreverde Mimmo Morena. Massafra cerca di restare in partita con il giovane Conforti ma una tripla siderale di Bove sancisce il definitivo allungo dei carovignesi che festeggiano davanti al numerosissimo pubblico accorso sugli spalti del palazzetto di Massafra. 

IMG_9104-2

Gara intensa e ricca di emozioni per capitan Monna e compagni che portano a casa il primo successo e restano in vetta solitaria a quota 10 punti in questo mini-girone di Poule Promozione,  davanti a Lucera che segue a 8 punti, Assi Brindisi e Altamura a 4, chiudono Massafra e Lecce a quota 2.  Ricordiamo ai lettori che la classifica di partenza di questi playoff è determinata dagli scontri diretti disputati nella 1^ fase con le stesse  squadre presenti nel proprio girone di Poule Promozione non incontrandole più, si disputeranno perciò 6 gare che sanciranno la vincitrice che sarà promossa in C Silver. 

La Brio Service continua a far sognare il popolo rossoblù e da domani tornerà sul campo per preparare al meglio la sfida interna contro la forte Altamura che sarà la prossima avversaria al pala “F. Prima” di Carovigno, Domenica 8 Marzo, start ore 18:30. Forza Carovigno!

Tabellino

Parziali: 13-20, 20-13, 12-14, 12-22. 
Carovigno: Prete 22, Pignatelli, De Leonardis 1, Morena 9, Menzione 16, Quarta, Monna 4, Eletto, Argentiero 14, Bove 3. Coach: Gianpaolo Amatori,

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nel cinema: si è spenta la regista brindisina Valentina Pedicini

  • Al mercato senza mascherina, "Il Dpcm non è legge": multata

  • Incendio durante il rifornimento: in fiamme il distributore Ip di Sant'Elia

  • Non torna a casa: trovato senza vita in auto in aperta campagna

  • Positivi e tamponi nel Brindisino: i dati nei Comuni. Trend in crescita

  • Banda delle spaccate scatenata: doppio raid in centro

Torna su
BrindisiReport è in caricamento