Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Sport

Basket: sempre più internazionale il torneo "Brindisi Porta del Salento", al via domenica

Tutto pronto per la quarta edizione del Torneo Under 13 “Brindisi Porta del Salento” organizzato dall’Asd Robur Brindisi con il patrocinio della Camera dei Deputati, del Senato della Repubblica, della Diocesi di Brindisi-OstunI

BRINDISI - Tutto pronto per la quarta edizione del Torneo Under 13 “Brindisi Porta del Salento” organizzato dall’Asd Robur Brindisi con il patrocinio della Camera dei Deputati, del Senato della Repubblica, della Diocesi di Brindisi-Ostuni, della Regione Puglia, della Provincia di Brindisi e dei Comuni di Brindisi, Carovigno e Fasano.

La manifestazione, pur giovane, quest’anno fa un salto importante diventando internazionale e si avvale del supporto di Enel, main sponsor di eccezione, che accompagna l’iniziativa sin dalla prima edizione. Le selezioni di Moldavia, Giordania (già in città da venerdì mattina) e Romania  (arriverà domenica mattina all’aeroporto di Bari) faranno parte delle ventiquattro squadre partecipanti al torneo: 16 squadre Under 13 maschili e, per la prima volta in Italia, 8 squadre Under 13 femminili. Le gare saranno dirette da 20 mini arbitri provenienti da tutt’Italia. A fare da scenario al torneo, dal 3 al 9 luglio prossimo, saranno le piazze e i parchi di Brindisi (Parco Maniglio, rione Bozzano, e Parco Di Giulio, rione Commenda), Carovigno (Parco Provinciale) e Fasano (La Villetta, frazione Pezze di Greco) dove oltre cinquecento ragazzi, allenatori e accompagnatori faranno qualcosa di più che semplicemente giocare a basket. Obiettivo dell’ A.S.D Robur è, infatti, quello di sensibilizzare genitori e figli a partecipare a un evento sportivo che pone l’accento su valori importanti quali Lealtà, Rispetto e Considerazione… valori utili nel contesto di una gara, ma ancor più nella vita di ognuno.

Non, quindi, un semplice torneo di basket, ma la possibilità per i giovani atleti di avere un’esperienza nuova al di fuori delle mura domestiche, un’esperienza diversa che li aiuterà nel percorso della maturazione: dormire, mangiare, giocare, rapportarsi con giovani coetanei provenienti da tutta Italia, dall’estero, con culture e abitudini diverse, farà crescere i giovani dal punto di vista umano e sociale. La manifestazione, fortemente voluta dal General Manager dell’Asd Robur Brindisi, Gianpaolo Amatori, è un’occasione per i genitori dei ragazzi partecipanti per conoscere da vicino le bellezze paesaggistiche, storiche, culturali ed enogastronomiche della provincia di Brindisi. Nel corso del torneo, infatti, saranno organizzate visite guidate presso produttori locali, stabilimenti balneari, presso l’oasi di Torre Guaceto, il parco acquatico “AcquaIn e nei centri storici di Brindisi, Carovigno e Fasano.

L’evento si aprirà domenica, 3 luglio, con la sfilata per le vie della città (partenza da Piazza Cairoli), aperto dal gruppo di sbandieratori “San Basilio” di Oria, seguiti dagli oltre 500 partecipanti, tra dirigenti, atleti, mini arbitri e staff organizzativo. L’arrivo è previsto in piazzale Lenio Flacco, dopo aver percorso tutto il lungomare Regina Margherita, dove, alla presenza delle autorità, si terrà la cerimonia inaugurale con l’inno nazionale e il giuramento dell’atleta di rispettare i valori di amicizia, lealtà e solidarietà. A seguire la consegna delle “Chiavi della Città” da parte del Sindaco di Brindisi, Angela Carluccio, ai giovani atleti.

Nel corso della cerimonia saranno premiati, con onorificenze delle Istituzioni, personaggi della cultura sportiva non solo cestistica, dirigenti e atleti che si sono distinti in campo nazionale. Negli anni precedenti hanno ricevuto i riconoscimenti Marco Di Bello, arbitro di calcio di serie A, Nando Marino, già presidente della Lega Basket e presidente della New Basket Brindisi, Damiano Tasco, fotoreporter e corrispondente di diverse testate giornalistiche nazionali, Stanislao Schimera, già questore di Matera e attuale questore di Taranto, Franco De Simone, giornalista de “La Gazzetta del Mezzogiorno e corrispondente de “La Gazzetta dello Sport” e Dario Morelli, arbitro di basket di Lega A. Al termine della cerimonia seguirà uno spettacolo di pizzica salentina.

Infine, ecco le sedici formazioni che daranno vita alla quarta edizione del Torneo “Brindisi Porta del Salento”: Aramex Amman, Team Moldavia, Club Oradea Romania, Asd Robur Brindisi, Smit Roma (maschile e femminile), Pallacanestro San Vito /Pallacanestro Carovigno, Basket Fasano, Murgia Basket, Virtus Taranto, Volorosa Brindisi (femminile), Mens Sana Mesagne, Scuola Basket Martina, All Star Francavilla, Pallacanestro Lecce, New Basket Lecce, Enel Brindisi, Asd Basket Copertino, Santa Rita Taranto.
Oltre al main sponsor Enel,  un ringraziamento per il sostegno all’iniziativa va al gruppo Cestaro Rossi, alla Brin Mense e alla Farmacia “Corso Roma”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket: sempre più internazionale il torneo "Brindisi Porta del Salento", al via domenica

BrindisiReport è in caricamento