Basket, serataccia per l'Enel: squadra inguardabile, perde in casa con Cremona

BRINDISI – Altro che la disfatta di Roma o la bella impresa con Bologna: è stato necessario lo scontro diretto con Cremona per far capire all'Enel Brindisi le difficoltà di un campionato come la serie A/1. E i ragazzi di Perdichizzi perdono in casa contro i lombardi, nel giorno del 22esimo anniversario della scomparsa di Elio Pentassuglia, ampiamente ricordato durante la partita.

Coach Perdichizzi

BRINDISI – Altro che la disfatta di Roma o la bella impresa con Bologna: è stato necessario lo scontro diretto con Cremona per far capire all'Enel Brindisi le difficoltà di un campionato come la serie A/1. E i ragazzi di Perdichizzi perdono in casa contro i lombardi, nel giorno del 22esimo anniversario della scomparsa di Elio Pentassuglia, ampiamente ricordato durante la partita.

Coach Perdichizzi parte con Dixon, Maresca, Diawara, Radulovic e Lang. Per Cremona coach Mahoric risponde con Rowland, Foster, Drozdov, Milic e Sekulic. Buon equilibrio nel primo quarto, ma le percentuali sono basse e i primi dieci minuti di gioco si chiudono con il vantaggio dei padroni di casa (19-16). Nel secondo quarto iniziano le difficoltà per l'Enel, rimontata dagli ospiti e da un impeccabile Rowland. Alla pausa lunga è 32-37.

L'intervallo non serve ai biancazzurri per riordinare le idee. Dixon è in serata no, Diawara si vede a fasi alterne, mentre è comunque buono l'esordio di Roberson, nonostante i pochi giorni di lavoro con i compagni. Il Brindisi sbaglia molto da sotto e anche nei tiri liberi la mira va sistemata, nel finale del terzo quarto è 47-57.

Ultimo quarto da dimenticare per Brindisi che regala molti possessi e non conclude. Non c'è nemmeno spazio per un finale-thrilling: tutto facile per gli ospiti che portano a casa la partita. Finisce 71 a 64 per Cremona, Brindisi resta con soli due punti in classifica. E domenica la proibitiva trasferta a Milano.

Il tabellino:

Enel Brindisi: Lang 10, Radulovic 3, Roberson 19, Vorzillo, Maresca 5, Infante 2, Gallea, Dizon 16, Diawara 9, Giovacchini, Bavcic. All.: Perdichizzi.

Vanoli Cremona: Rowland 16, Zampolli, Conti, Sekulic 2, Formenti, D'Ercole 5, Perkovic 8, Milic 20, Lottici, Foster 5, Zacchetti, Drozdov 15. All.: Mahoric. Arbitri: Carmelo Luguzzo, Lucialo Tola, Saverio Lanzarini.

Note: Tiri da 2 punti Brindisi 12/33, Cremona 24/39. Tiri da tre punti Brindisi 10/22, Cremona 2/18. Totale tiri: Brindisi 22/55, Cremona 26/57. Tiri liberi Brindisi 10/15, Cremona 17/24. Rimbalzi: Brindisi 41, Cremona 35. Palle recuperate: Brindisi 13, Cremona 22. Palle perse: Brindisi 22, Cremona 12. Assist: Brindisi 6, Cremona 7.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donna muore al Pronto soccorso: negativo il test del coronavirus

  • Virus, paziente in valutazione al Perrino. Treno bloccato a Lecce

  • Virus, declassato caso sospetto, ma resta l'isolamento. Un altro oggi

  • Dramma a Savelletri: cadavere di un uomo ritrovato sugli scogli

  • Brindisi: tentatato suicidio in carcere. Detenuto salvato da un agente

  • Detenuto ai domiciliari ingerisce acido: morto dopo dieci giorni di agonia

Torna su
BrindisiReport è in caricamento