Happy Casa sulle gambe: sconfitta sul parquet della capolista Bologna

Provati dal massacrante viaggio in treno, i biancazzurri restano in partita solo nel primo quarto sul parquet della Virtus

BRINDISI – Una Happy Casa Brindisi provata dal massacrante viaggio in treno non riesce a interrompere l’imbattibilità casalinga della capolista Segafredo Virtus Bologna, che si impone sui biancazzurri per 99-87, in una partita valevole per la 13esima giornata del massimo campionato. La squadra di coach Vitucci ha risentito della fatica accumulata nella gara di Champions disputata appena tre giorni fa, senza trascurare il peso dell’assenza di Martin, in attesa dell’esordio del neo arrivato Dominique Sutton, ancora in ritardo di condizione. 

Quasi sempre in vantaggio nel primo quarto (finito 22-20 a favore della Virtus) la New Basket, seguita anche oggi da decine di tifosi che hanno colorato di bianco e azzurro lo spicchio del settore ospiti, è rimasta in partita fino a quando Milos Teodosic non è entrato in campo per illuminare il gioco di Segafredo, assumendo il ruolo da protagonista e distribuendo ben 7 preziosi assist per i suoi compagni, solo nel primo tempo.

Tifosi della Happy Casa a Bologna-2

Coach Vitucci ha cercato di limitare i danni con diverse soluzioni difensive, ma la panchina lunga di giocatori di prestigio ha consentito a coach Djordjevic di mandare a referto ben nove atleti, con Frank Gaines impeccabile realizzatore. A incidere negativamente sull’andamento della gara anche un tecnico fischiato a Banks, per aver reagito vivacemente nei confronti della terna arbitrale, dopo aver subito una manata sul braccio destro. Nel secondo tempo, l’inerzia del match è rimasta saldamente nelle mani della Virtus. Stanca e poco lucida, la Happy Casa non ha avuto alcuna possibilità di recuperare il gap.

A questo punto Brindisi ha assoluta necessità di recuperare il miglior Brown (appena 8 punti oggi per lui, con un 3/8 da due e neanche un tiro dalla lunga distanza) per centrare l’obiettivo delle Final Eight, in campionato, e quello della qualificazione al round 16, in Champions League. Sul fronte europeo, sarà importantissima la sfida in programma mercoledì prossimo in casa della Telekom Baskets Bonn, il secondo impegno di un trittico di partite fuori casa che domenica 22 dicembre si chiuderà proprio a Bologna, dove i biancazzurri affronteranno l’altra compagine fersinea, la Fortitudo, che a quota 14 punti occupa il quarto posto insieme alla stessa Happy Casa, Cremona, Brescia e Roma. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attentato a Brindisi: bomba devasta l'ingresso di un bar in viale Commenda

  • Bollo auto e Documento unico di circolazione, le novità 2020

  • Muore schiacciato da un trattore: tragedia nelle campagne

  • Quanto costa una casa a Brindisi quartiere per quartiere

  • Lite in un locale: un uomo ferito al collo con un bicchiere rotto

  • Inseguimento si conclude con arresto, denunce e ritrovamento di auto rubata

Torna su
BrindisiReport è in caricamento