menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Basket, Serie C: nuovo colpo per la Pallacanestro Ceglie, preso De Angelis

La Nuova Pallacanestro Ceglie 2001 A.D. comunica ufficialmente di aver raggiunto un accordo per le prestazioni sporive del giocatore Vincenzo De Angelis, il quale indosserà anch'egli la casacca gialloblu

CEGLIE MESSAPICA - La Nuova Pallacanestro Ceglie 2001 A.D. comunica ufficialmente di aver raggiunto un accordo per le prestazioni sporive del giocatore Vincenzo De Angelis, il quale indosserà anch'egli la casacca gialloblu nella stagione 2016/17. Vincenzo De Angelis, ala classe '94, alto 198 cm proviene dalla Pall. Fabiani Formia (Serie C Gold Lazio).

Originario di Sezze, in provincia di Latina, Vincenzo è stato a lungo oggetto di osservazione della Società essendo egli un giocatore di sostanza molto versatile capace di adattarsi alle varie situazioni sul campo. Cresciuto cestisticamente nella GMS Latina, polo giovanile importante, il neo-gialloblu ha con se un ottimo bagaglio di esperienze in Serie C (Silver e Gold) tra Chieti e Formia dove ha ricevuto numerosi consensi e ha stupito disputando un campionato lusinghiero da vero protagonista a dispetto della giovane età.

Testimonianza eloquente è il memorabile girone di ritorno della scorsa stagione con la casacca della Pall. Fabiani Formia chiuso dal giovane De Angelis con 141 punti complessivi in 11 partite (media di quasi 13 punti ad allacciata di scarpe). Per la Nuova Pallacanestro Ceglie 2001 giunge dunque un nuovo importante innesto giovane e di qualità dopo il rinnovo del duo Faggiano-Argentiero e l'approdo dell'americano Mitola.

Nelle prossime ore tante novità e ancora tanti nuovi volti per una Nuova Pallacanestro Ceglie 2001 che continua a prendere forma giorno dopo giorno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il razzo spaziale cinese cade vicino alle Maldive: Puglia "risparmiata"

Attualità

Arresto lampo dopo l'omicidio, il prefetto: "Un plauso alla polizia"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento