menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Basket, Serie D: Spedimpex corsara a Francavilla si rimette in carreggiata

Arriva la prima vittoria in campionato per la Spedimpex Invicta che espugna l’ostico campo dell’All Star Francavilla imponendosi per 71-83

BRINDISI - Arriva la prima vittoria in campionato per la Spedimpex Invicta che espugna l’ostico campo dell’All Star Francavilla imponendosi per 71-83. Sfumata per un soffio la vittoria nella giornata d’esordio del campionato di serie D i biancazzurri si presentano a Francavilla con la giusta grinta e determinazione, testimonianza ne è la prima frazione di gioco dove il quintetto schierato da coach Castellitto produce ben 24 punti lasciandone solo 13 agli avversari, complici una grandissima attenzione difensiva ed eccellenti trame offensive finalizzate in particolare da Botrugno e Leo (top scorer con 26 pt). Nelle fila orange sono Santoro, Pezzuto e Serpentino a tenere botta ed a limitare i danni.

Nella seconda frazione sono gli uomini di coach Pezzuto a cercare di rosicchiare lo svantaggio sospinti da un vivace Crovace: sono Gallo, Pulli ed il solito Leo a mantenere a distanza gli avversari sulla sirena di metà gara sul punteggio di 34-41. Contrariamente a quanto visto in altre occasioni, il rientro dal riposo lungo non bagna le polveri dell’Invicta che piazza un nuovo break con le triple di Colucci, la verve inattesa dell’esordiente Ravenda, le penetrazioni di Rollo ed ancora una tripla di Leo: parziale di 15-22 con vantaggio brindisino 49-63.

Nell’ultimo periodo i padroni di casa cercano di recuperare e dopo aver raggiunto il massimo svantaggio, nella parte centrale riescono a intaccare nuovamente il margine che Leo e compagni avevano accumulato con Serpentino, Argentiero e De Leonardis. La replica da Rollo, Botrugno, Simone e naturalmente Leo, che corona la sua maiuscola prestazione con ben 7 triple sullo scout, ricacciano indietro gli avversari mantenendoli a distanza di sicurezza.

Da mettere in rilievo per coach Castellitto oltre alla prova stellare di capitan Leo anche l’esordio più che positivo di Ravenda che, con la defezione di Andrea Botrugno, potrà dare una grossa mano nelle rotazioni al team del presidente Pennetta.   Le parole del coach al termine della gara evidenziano la determinazione e lo spirito di rivalsa dei ragazzi dopo l’inopinata sconfitta con il Monopoli: “Vittoria di cuore, sacrificio e di grande spirito di abnegazione in fase difensiva. Tutti i ragazzi hanno dato un contributo alla causa, portandoci alla vittoria.

Una parola va spesa per il capitano, non solo per la prestazione tecnica che ha messo in piedi, ma soprattutto per l’atteggiamento di leadership dentro e fuori dal campo, trascinando i ragazzi verso una prestazione attenta e sempre concentrata. Dedichiamo inoltre questa vittoria al nostro play Nicola Colucci ed alle famiglie Siccardi  e Colucci per la prematura scomparsa dell’adorato Zio.” Gara già in archivio, in settimana si prepara il prossimo impegno casalingo, un altro derby, ospite al Pala Melfi la Mens Sana Ciaurri Mesagne di coach Capodieci rimasta ancora a secco di vittorie in questo inizio di campionato.

L’appuntamento per tutti gli appassionati è per sabato 21 ottobre alle ore 20:00.
 
SERIE D MASCHILE
2^ GIORNATA - GIRONE B  
SG Costruzioni Palumbo Francavilla – Spedimpex Invicta Brindisi 71-83  
All Star Francavilla: De Leonardis 6, Caramia 2, Santoro 20, Argentiero 10, Andriulo, Crovace 11. Pezzuto 5, Serpentino 15, Fuso 1, Monno; All.re. Pezzuto
INVICTA Brindisi: Rollo 9, Pietti, Botrugno 12, Rizzo 4, Gallo 8, Leo 26, Colucci 9, Ravenda 7, Pulli 5, Simone 3; All.re Castellitto
Parziali: 13-24 /21-17 /15-22 /21-20
ARBITRI: Martinesi (BR) – Pierri (BR)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid in Puglia: calano ancora i ricoveri, ma i numeri restano alti

  • Cronaca

    Auto rubate tornano in circolazione come cloni: due arresti

  • Politica

    Il Tar dà ragione a Maiorano, eletto sindaco per due voti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento