rotate-mobile
Sport

Basket, tre acquisti per l'Ostuni: ecco Fall, Valerio e Fin

OSTUNI – L’Assi Basket Ostuni completa il suo organico, che si radunerà per la preparazione lunedì 16 agosto alle ore 10. Arrivano ad Ostuni Daniele Valerio, Gabriele Fin e Yandè Fall.

OSTUNI ? L?Assi Basket Ostuni completa il suo organico, che si radunerà per la preparazione lunedì 16 agosto alle ore 10. Arrivano ad Ostuni Daniele Valerio, Gabriele Fin e Yandè Fall. Daniele Valerio, nato nel 1985, ricopre il ruolo di ala, è alto 200 cm e fa della velocità e dell?aggressività le sue armi migliori. L?ultima stagione ha giocato a Foligno, dopo una parentesi a Latina. A Foligno Valerio ha disputato un ottimo campionato, dove ha segnato una media di 14,5 punti a partita e conseguito valutazioni medie di 15. Il pubblico ostunese conosce Valerio per aver militato nel Canicattì, nel 2006/2007.

E? dell?Assi Ostuni anche Gabriele Fin, 1990, un 3/4 di 195 cm, proveniente dalla Fortitudo Bologna. Infine Yandè Fall, nato a Casamanca (Senegal) il 21/05/1990. Inizia la sua attività di cestista  presso il Crotone Basket dove nella stagione 2006/07 fa parte della squadra che vince il campionato di serie C/2 Calabria risultando nonostante la sua giovane età determinante per la promozione nella C/dilettanti. Nella stagione sportiva 2007/08 gioca nel Pianopoli Basket dove anche qui gioca la sua  seconda finale persa di un punto in gara 5. Nel 2008/09 approda nel Veroli Basket dove milita nella formazione dell?Under 19 d?Eccellenza ed aggregato per gli allenamenti alla prima squadra allenata da coach Trincheri. Nella stagione 2009/2010 il Veroli Basket lo aggrega tra i 10 della prima squadra con cui raggiunge la finale play-off persa in gara4 contro la Dinamo Sassari e vince la Coppa Italia. Alto 200cm è un 4 atletico.Si tratta di un under di assoluto valore seguito da squadre di categorie superiori per le sue eccelse doti di saltatore e di difensore, vero intimidatore dell'area pitturata. Il Veroli ha voluto privarsi di questo talento convinto dalla bontà del roster della città bianca, dove Fall potrebbe dare a coach Putignano minuti importanti. Il giovane Fall ha potuto usufruire di uno ?sponsor? importante in tale  operazione essendo stato ricoperto da elogi da Mario Gigena suo, compagno lo scorso anno. Determinante è risultata altresì l'opera di mediazione dell'agenzia Vda sports agent di Venanzio D'Alessio, che il direttore sportivo dell?Ostuni Marseglia ha voluto ringraziare. Coach Putignano ha voluto esprimere il suo compiacimento: ?Abbiamo fatto delle scelte tecniche per creare la giusta chimica di squadra che ci possa dare come elemento distintivo la concretezza. Ho voluto e ottenuto giocatori che siano soprattutto disponibili e sui quali si possa sempre fare affidamento. Parto per questa nuova avventura con la convinzione di aver formato un ottimo gruppo?. Anche il senatore Salvatore Tomaselli, presidente del Basket Ostuni, questa mattina girava per le vie affollatissime di Ostuni  e confidava ai tifosi e ai collaboratori la convinzione di aver fatto le cose per tempo e bene. Tutti ora in attesa di lunedì per vedere i primi passi, in una Ostuni vacanziera, piena di turisti, ma sempre attenta a quello che succede in via dello Sport.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket, tre acquisti per l'Ostuni: ecco Fall, Valerio e Fin

BrindisiReport è in caricamento