Domenica, 24 Ottobre 2021
Basket

Andrea Pellecchia torna a casa: la Dinamo Basket Brindisi ha di nuovo il suo playmaker

Nato a Brindisi il 22 settembre 2003, proviene dal Cus Jonico Taranto, dove ha partecipato al campionato di Serie B

BRINDISI - La Limongelli Dinamo Basket Brindisi comunica con entusiasmo il ritorno in maglia biancoblu del playmaker Andrea Pellecchia, proveniente dal Cus Jonico Taranto partecipante al campionato di Serie B. Nato a Brindisi il 22 settembre 2003 (oggi festeggia il raggiungimento della maggiore età), muove i primi passi sul parquet con l’Aurora Brindisi vincendo da protagonista i tre campionati disputati: Under 13, Under 14 Elite e Under 15. Nel 2017 viene convocato dalla selezione pugliese per partecipare al Trofeo delle Regioni. 

Nella stagione 2018/2019 il trasferimento in prestito all’Oxygen Bassano, squadra veneta con importanti ambizioni a livello giovanile. Con l’Orange partecipa a ben tre competizioni: Serie C Gold, Under 18 Eccellenza e Under 16 Eccellenza, disputando una Finale Scudetto (U16), un raggruppamento finale a livello nazionale (U18), riuscendo a ritagliarsi anche lo spazio in un campionato difficile come quello della C Gold, con atleti molto più grandi ed esperti di lui.

Nel 2019/2020 l’approdo nella famiglia Dinamo: scelto per ricoprire il ruolo di playmaker di riserva, in poche settimane dimostra di poter essere al livello del campionato nonostante la giovanissima età. Con abnegazione ed impegno, sotto i dettami di coach Cristofaro diventa un importante elemento del roster. La consacrazione arriva nel match interno contro la Diamond Foggia: conquista il PalaZumbo trascinando la Dinamo alla vittoria, dopo un supplementare, per 102-93 realizzando ben 25 punti, a soli 16 anni.

Nonostante i tentativi societari di riconfermarlo per la stagione successiva, le sirene delle categorie superiori conduco il giovane atleta a firmare per la corazzata Cus Jonico Taranto, nel campionato di Serie B, dove ha ulteriormente accresciuto il suo bagaglio tecnico-tattico, rubando i segreti del mestiere al fortissimo compagno di reparto Stanic.

Nella programmazione della stagione 2021/2022 lo staff tecnico della Dinamo Brindisi ha deciso fin da subito di puntare su Pellecchia per affidargli la regia della squadra, convinto che sia ormai arrivato il momento di raggiungere lo step successivo – nonostante i soli 18 anni, appena compiuti – grazie alle ormai numerose esperienze maturate sui campi della Puglia.

Le parole di Andrea: “Sono davvero onorato e felice che la Dinamo Basket Brindisi mi abbia voluto così fortemente per il ruolo che avrò nel prossimo campionato. Sono orgoglioso di rivestire questa maglia e darò tutto me stesso per ricambiare la fiducia riposta. Spero, con la squadra allestita, di poter disputare un campionato importante e di raggiungere gli ambiziosi obiettivi che la società vuole realizzare. Forza Dinamo!”. Si ringrazia la società Aurora Brindisi per la collaborazione mostrata nel tesseramento dell’atleta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Andrea Pellecchia torna a casa: la Dinamo Basket Brindisi ha di nuovo il suo playmaker

BrindisiReport è in caricamento