rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Basket

Brain Dinamo Brindisi: dalla serie A svedese arriva l’esperta guardia Sheriff Drammeh

Per qualità tecniche e fisiche, e per curriculum ed esperienza internazionale, rappresenta l’acquisto più importante della storia della Brain Dinamo Brindisi

BRINDISI - La Brain Dinamo Brindisi annuncia con grande entusiasmo l’acquisto delle prestazioni sportive per la prossima stagione dell’atleta Sheriff Drammeh, guardia di 191 cm. Nato l’8 giugno 1996 a Stoccolma, in Svezia, fin dai 16 anni viene convocato stabilmente nelle leve giovanili della nazionale svedese partecipando a tre edizioni dell’Europeo di categoria (U16, U18, U20) chiudendo l’ultimo torneo nel 2020 con 15 punti, 5 rimbalzi e 3 assist di media.

Nel 2014 la sua prima esperienza da professionista in Spagna, nella terza lega con la Cba Gran Canaria, academy che racchiude i migliori giovani talenti europei. Nel 2015 arriva la possibilità di trasferirsi negli Usa per partecipare alla Ncaa con gli Hawaii Warriors: 4 stagioni con la canotta della sua università, chiudendo il terzo anno con 11 punti di media con il 40 per cento da tre punti. Al termine della straordinaria esperienza americana, il grande ritorno in patria, nella Serie A svedese: i Södertälje Kings, freschi vincitori dello scudetto, puntano su Drammeh per affermarsi nel panorama nazionale ed europeo. Per il neo acquisto biancoazzurro una stagione decisamente positiva con 7 punti di media, tirando con il 39% da tre, tra campionato e la partecipazione ai Qualification Round della Basketball Champions League e alla Fiba Europe Cup, competizioni con cui si è confrontata anche la Happy Casa Brindisi, squadra di serie A. 

Nella stagione 2020-2021 il trasferimento al Kfum Nassjo, sempre in serie A svedese, chiudendo a 7.5 punti di media. Nell’annata successivo il passaggio al Fryshuset Basket, ancora nel massimo campionato, dove realizza 13 punti di media, rappresentando uno dei principali terminali offensivi della squadra, prima di subire un infortunio che ne condiziona il resto della stagione.

Nell’estate 2022 il ritorno al Kfum Nassjo, squadra dove due anni prima ha lasciato un grande ricordo: con la rinnovata fiducia Sheriff realizza 9.5 punti, 4.3 rimbalzi e 3.3 assist di media, raggiungendo i playoff scudetto, venendo sconfitti dalla squadra che poi si aggiudicherà il massimo trofeo nazionale.

Sheriff Drammeh, per qualità tecniche e fisiche, e per curriculum ed esperienza internazionale, rappresenta sicuramente l’acquisto più importante della storia della Brain Dinamo Brindisi: un regalo della società e degli sponsor per celebrare la prima, storica, stagione nel campionato nazionale della Serie B.

Il pensiero del Direttore Sportivo della Brain Dinamo Brindisi, Fabrizio Campagnoli, sul nuovo acquisto: “Credo che per capire chi sia Sheriff Drammeh basti guardare il suo curriculum. Non devo aggiungere nulla. Ha talento, fisicità, carisma: è perfetto per noi. Inoltre è un ragazzo eccezionale.  Sono sicuro che farà divertire il nostro pubblico!  Un applauso alla società che ha fatto uno sforzo importante per portarlo a Brindisi”.

Le parole di Sheriff Drammeh al momento della firma con la Brain Dinamo Brindisi: “Un grande saluto a tutti tifosi della Dinamo, è il nuovo “Sheriff” che vi parla! Sono entusiasta di questa opportunità che mi permette di venire a giocare per un club che lavora seriamente come la Brain Dinamo Brindisi. Mentre mi preparo per intraprendere questo nuovo viaggio, sono onorato per la fiducia che la società ha dimostrato nei miei confronti. Sono pronto a superare i miei limiti, a imparare dai miei compagni di squadra e dagli allenatori e a regalare prestazioni che rendano orgogliosi sia la squadra che i nostri tifosi. Non vedo l'ora di scendere in campo e lavorare con i ragazzi! Forza Dinamo”

La Brain Dinamo Brindisi ringrazia l’agente Pablo Filloy e l’agenzia OrigamiSports per la collaborazione e la buona riuscita della trattativa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brain Dinamo Brindisi: dalla serie A svedese arriva l’esperta guardia Sheriff Drammeh

BrindisiReport è in caricamento