rotate-mobile
Basket

Happy Casa da favola straccia Sassari e punta al sorpasso per il quarto posto 

A quattro giornate dalla fine della regular season, la New Basket può migliorare la sua posizione in classifica. Mercoledì altra tappa fondamentale a Varese

BRINDISI - I timori della vigilia erano ben fondati.  Dinamo Sassari era arrivata a Brindisi forte del suo quarto posto in classifica, frutto di un percorso eccellente realizzato in campionato con 10 vittorie e 2 sole sconfitte ottenute nelle ultime 12 partite disputate che ne avevano fatto la squadra più in forma del campionato, la più precisa e la migliore nelle statistiche nel tiro da 3 punti, la seconda del campionato per numero di assist e per punti realizzati. 

Record demoliti in 20 minuti di gara, quelli del secondo tempo, spazzati via da una Happy Casa da favola che come un rullo compressore ha travolto la Dinamo Sassari di coach Bucchi, inchiodandola con un punteggio finale eclatante di 92-58. La squadra di coach Vitucci ha imposto cioè ad una formazione che era fra le più prolifiche del campionato un modesto bottino di 58 punti complessivi portati a referto, rispetto alla media precedente di 81 partita, limitando le realizzazioni da tre punti che erano state la sua forza trainante a 5/22 pari al 22,7%, costringendola a perdere ben 24 palle e chiudere l’ultimo quarto con il punteggio di 33 a 11 ed il secondo tempo con complessivi 27 punti realizzati.

Griglia play off: 4°posto traguardo possibile 

E non solo: con la differenza nel punteggio di ben 34 punti (92-58) Happy Casa Brindisi ha stracciato il – 18 della partita persa a Sassari con il risultato di 111-93, ponendo le basi per un possibile sorpasso in prospettiva nella griglia play off (ora in classifica Sassari è a + 2 su Brindisi ma Happy Casa vanta la migliore differenza canestri). Quando mancano 4 partite alla conclusione della regular season Happy Casa sarà impegnata due volte in trasferta (la prossima mercoledì sull’infuocato campo di Varese, poi in casa contro Trenino, di nuovo in trasferta a Brescia per chiudere in casa contro Trieste) ed ha la possibilità non solo di blindare un posto nella griglia play off ma di puntare anche al 4° posto o, comunque, evitare il 7° ed 8° per non incrociare Bologna e Milano. Tutte le altre formazioni, come il campionato ha insegnato, sono alla portata della squadra di coach Vitucci.

Coach Vitucci-14

Mr. Dee è tornato. “Best” stagionale, ma non chiamatelo eroe!

Fino ad ora aveva messo a disposizione della squadra il suo chiaro ruolo di leader ed il suo rientro dopo il lungo percorso riabilitativo seguito al delicato intervento operatori era coinciso con la ripresa di Happy Casa nel girone di ritorno. Ma contro Dinamo Sassari d’Angelo Harrison è ritornato a rivestire anche il ruolo a lui più congeniale, di spietato realizzatore e in 23 minuti di presenza in campo è riuscito a portare a referto 19 punti, conclusione di 5/5 da 2 punti,3/6 da 3 punti e 4 rimbalzi, oltre ad aver vestito la parte del trascinatore dei compagni e del pubblico del PalaPentassuglia. Ma intervistato ai microfoni di Eleven Sports D’Angelo Harrison ha continuato la personale serata magica confermando la sua autorevole leadership: “la vittoria è merito di tutta la squadra, un gruppo composto da ottimi ragazzi che ha disputato una partita eccellente. Non chiamatemi “eroe”, perciò, perché sono un giocatore che è parte integrante della squadra che oggi ha disputato una grande partita”. 

Harrison-7

Una meritata vittoria di squadra diretta da Jason Burnell

Ed ha ragione Mr. Dee.  La squadra ha disputato un’ottima partita in attacco ed ha messo in difesa tutti gli ingredienti necessari per limitare al minimo il potenziale offensivo di Sassari, fino a ridurlo ai 58 punti di bottino finale, un record negativo per la squadra di coach Bucchi che prima viaggiava alla media di 81 punti partita. Coach Vitucci, in assenza dell’infortunato Lamb, ha schierato il solito quintetto iniziale inserendo Joonas Riisma che ha subito risposto concretamente con 8 punti (1/1 da 2 punti e 2/3 da 3 punti) dando il positivo avvio alla partita, quale preludio alla superlativa prestazione che ne sarebbe seguita. 

Burnell contro Sassari

Il resto è stato realizzato da ogni giocatore che nel corso della partita è riuscito a ritagliarsi un ruolo da protagonista, guidato saggiamente dal capitano Jason Burnell che in 31 minuti di presenza in campo, oltre ai 15 punti realizzati (6/9 da 2 punti) ha dettato ritmi ed è stato determinate nei momenti cruciali della partita, contribuendo al complessivo gioco di squadra, in attacco ed in difesa. Così Bruno Mascolo, fra i migliori in campo, con i suoi 9 assist (nuovo record in carriera!) e 24 di valutazione in 25 minuti di presenza in campo (nella giornata in cui Bowman ha stentato ad entrare in gioco), lo straordinario finale di Andrea Mezzanotte con il suo pesante bottino di 3/4 da 3 punti e 5 rimbalzi, i 15 punti di Marcquise Reed e le prestazioni positive di Nick Perkins, Jordan Bayehe.

Appena il temo di godere della prestigiosa vittoria che Happy Casa Brindisi è pronta a volare a Varese dove mercoledì sera, 19 aprile, giocherà in un palasport infuocato contro una formazione decisa a vincere per salvarsi dalla retrocessione (si gioca con inizio alle ore 20.45). Coach Vitucci spera di poter recuperare Doron Lamb e Joonas Riismaa.

Nuovo appuntamento con Zona Basket

Stasera (lunedì 17 aprile 2023) appuntamento settimanale con la trasmissione Zona Basket, in onda alle ore 21.00 su Antenna Sud Extra (canale 92 DT) e in streaming. Conduce Antonio Celeste con la collaborazione di Francesco Guadalupi. Si parlerà della vittoria dell’Happy Casa Brindisi con la Dinamo Sassari (92-58) ma anche del controverso derby di Scafati con un approfondimento di carattere arbitrale: interverrà telefonicamente l’ex arbitro di serie A Emanuele Aronne (foto) che valuterà l’episodio che continua a far discutere, ossia il fallo in attacco di Ky Bowman nell’azione che avrebbe potuto regalare la vittoria ai biancoazzurri in un finale a dir poco rocambolesco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Happy Casa da favola straccia Sassari e punta al sorpasso per il quarto posto 

BrindisiReport è in caricamento