rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Basket

Basket, C Silver: si riparte dopo il lungo stop, due squadre di Brindisi al via

Sabato l’esordio dell’Assi nel derby in casa della Fortitudo Francavilla. Domenica debutto casalingo per la Dinamo. 

BRINDISI - Riparte (finalmente) dopo quasi un anno e mezzo di stop causa Covid, il campionato regionale di pallacanestro di Serie C Silver, che a Brindisi vede impegnate la Limongelli Dinamo Basket Brindisi di coach Antonio Cristofaro e l’Armeni Assi Basket Brindisi di coach Paolo Della Corte. Grandi ambizioni per le due società, nonostante la crisi pandemica che ha scombussolato i piani non solo delle grandi squadre, ma soprattutto delle cosiddette “piccole”, a seguito della cancellazione della stagione 2020/2021.

Campionato ostico quello pugliese, dove le due brindisine troveranno da avversarie la storica Cus Bari e l’Angiulli Bari, due squadre di Barletta, Trani, Lecce, Nardò, Taranto, Monopoli e Lucera. Ma non solo. La Dinamo e l’Assi avranno l’impegno di giocare due derby a livello provinciale con la Brio Service Carovigno e la Fortitudo Basket Francavilla.

La Dinamo

La Dinamo Brindisi riparte dal suo capitano Brizio Rollo e dal gigante Vincenzo Pulli. Come accennato, coach Antonio Cristofaro confermato per il quarto anno consecutivo. Il tecnico potrà contare sull’esterno Lettone Darius Kibildis, che nelle ultime tre stagioni ha militato nel campionato C Gold ligure con una media di 20 punti. Tesserato anche il lituano Mantvydas Stašelis. Per quanto riguarda il “pacchetto” italiani arriva da un’esperienza dalla Serie B con il Taranto, il brindisino Andrea Pellecchia, classe 2003, che ha già vestito la casacca della Dinamo e vanta di un high score career di 25 punti contro Foggia. Arrivano anche Antonio Caloia e Antonio Labate. Il primo viene da tre stagioni con l’Ostuni Basket in C Gold. Il secondo, con la sua grande esperienza, potrà diventare un pilastro della squadra. (Foto presa dalla pagina Facebook Dinamo Basket Brindisi)

Foto presa dalla pagina Facebook Dinamo Basket Brindisi-2

Confermato anche Francesco Ferrienti e per chiudere il roster vengono anche tesserati i giovani brindisini Cristiano Greco, Alberto Longo, Tommaso Guadalupi e il sanvitese Benedetto Epifani. Giusto equilibrio tra giovani emergenti e giocatori di esperienza, insomma, per la Dinamo. 

L’Assi

Anche l’Assi non vuole essere da meno quest’anno. Coach Palo Della Corte avrà a disposizione giocatori di esperienza, necessari per lottare in queste categorie. Un esempio è Francesco Bove, playmaker brindisino classe 1983, che ha disputato l’ultima stagione con la casacca della Brio Service Carovigno, lui come Luca Argentiero, guardia cegliese. Riconfermato anche il capitano Cristiano Ranieri, guardia brindisina classe 1983. (Foto presa dalla pagina Facebook Armeni Assi Basket Brindisi)

Foto presa dalla pagina Facebook Armeni Assi Basket Brindisi-2

Gli unici due giocatori stranieri sono il pivot lettone Donatas Jonikas e l’ala grande serba Sinisa Cvetanovic. Il roster viene poi completato da Antonio Leggio, riconfermato pivot brindisino classe 1999, Paolo Mastrapasqua, play, dalla guardia tiratrice Gabriele Polifemo e dall’ala Gianluca Pannella, classe 1997. Infine i giovanissimi Fabio Minò, classe 2002, Marco Vitucci, classe 2004, e il più giovane del roster, Giulio Santoro, classe 2005.

Il programma 

Il debutto dell’Assi è in programma sabato 30 ottobre, alle ore 18:30, nel derby in casa della Fortitudo Francavilla. Sempre nella giornata di domani la Brio Service Carovigno affronterà l’Academy Nardò, al tensostatico di Nardò (palla a due alle ore 19). La Dinamo esordirà domenica 31 ottobre, al Palazumbo, contro il Cus Bari, alle ore 18:00. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket, C Silver: si riparte dopo il lungo stop, due squadre di Brindisi al via

BrindisiReport è in caricamento