rotate-mobile
Basket

Happy Casa Brindisi sprecona: Trento interrompe la striscia vincente

Dopo sei vittorie di fila, la New Basket perde (78-80) una partita che ha spesso avuto in mano, sciupando nell'ultimo quarto un vantaggio di 11 punti

BRINDISI -  La Happy Casa Brindisi non riesce a chiudere una partita che per larghi tratti ha avuto in mano, con vantaggi che a più riprese sono stati in doppia cifra, rimediando contro la Dolomiti Energia Trentino una sconfitta (78-78) che stoppa a 6 la striscia di vittorie consecutive. Cocente al PalaPentassuglia la delusine per un ko (il secondo in Serie A)  maturato all’ultimo quarto, quando la squadra allenata da coach Molin si risolleva da un passivo di 11 punti, imponendo alla partita una serie di sorpassi e controsorpassi, fino all’allungo decisivo piazzato nel finale.

Grossi i motivi di recriminazione per la Happy Casa, che paga la pecca capitale di non aver piazzato la fuga decisiva in una gara in cui la Dolomiti è stata quasi sempre a inseguire. Ma gli ospiti, trascinati da un superlativo Reynolds (24 punti), non hanno mollato mai, restando agganciati alla contesa anche nei momenti più difficili. La New Basket, invece, ogni qualvolta dava la sensazione di poter prendere definitivamente il sopravvento, ha lasciato campo agli avversari. Ancora orfana dell’infortunato Redivo, Brindisi ha insomma fornito una delle prove più opache della stagione. Troppe le palle perse. Troppe le ingenuità commesse. Adesso, dopo il match casalingo di Champions contro il Darussafaka in programma martedì al PalaPentassuglia, la Happy Casa è attesa da un tostissimo trittico contro la Virtus Bologna (a Bologna), Milano (in casa) e Reggio Emilia (trasferta). 

Primo quarto

Nello starting five Happy Casa: Adrian, Josh Perkins, Gaspardo, Clark, Nick Perkins. Trento risponde con Williams, Reynolds, Forray, Flaccadori, Saunders. Trento parte lancia in resta con una tripla tripla di Reynolds che manda Brindisi sotto di 7 (2-9). Happy Casa approccia a ritmi blandi, al contrario di una Dolomiti subito sul pezzo ed avanti di 9 (4-13) al 3’. Clark si alterna con Josh Perkins in fase di impostazione. Smaltita la ruggine iniziale, la New Basket riporta il punteggio in parità (15-15 al 7’), per poi conquistare il primo vantaggio (17-15). Padrona del campo, Brindisi chiude il primo quarto avanti di 7 (24-17). 

Secondo quarto

Il vantaggio della Happy Casa tocca la doppia cifra al 13’ (27-17). Al 14’, il gioco viene interrotto per quasi 10 minuti a causa di un problema al cronometro. Alla ripresa del gioco, la Happy Casa perde ingenuamente due possessi, mentre Reynolds piazza altre due triple, riducendo il distacco (27-23). La fiammata della Dolomiti ha vita breve. Trascinata da visconti, la Happy Casa al 16’ va sul + 11 (34-23). Alla fine del tempo, il gap è di 9 lunghezze (40-31). 

Happy Casa-Dolomiti Trento: le foto di Vito Massagli

Terzo quarto

Neanche dopo l’intervallo lungo, Brindisi riesce a prendere il largo. Se pur a distanza dagli avversari, la Dolomiti resta in partita. Al 24’, il distacco si riduce ad appena due punti (45-43). Come in una gara a elastico, la New Basket allunga nuovamente sul + 8, ma non riesce a mettere Trento al tappeto. Presa per mano da un incontenibile Reynold, anzi, la Dolomiti, al 29’, torna a un possesso (52-50). Ma alla fine della frazione Brindisi dà un nuovo strappo, tornando sul + 8 (58-50). 

Ultimo quarto

La Happy Casa non riesce ad assestare il colpo del ko neanche quando a inizio quarto periodo si ritrova sul + 11. Trento non perdona e con un’accelerazione impressionante, a sorpresa, piazza il sorpasso al 34’ (61-62). La reazione è immediata. Con un parziale di 7-0, Brindisi riprende in mano le redini (68-62). La gara, però, resta in bilico. Al 36’ c’è il nuovo controsorpasso della Dolomiti (68-70). Al 39’ Brindisi è sotto di 4 (74-78). A 30 secondi dalla fine, permane il distacco di 4 lunghezze (76-78). Brindisi riesce solo a dimezzare il divario, rimediando la seconda sconfitta stagionale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Happy Casa Brindisi sprecona: Trento interrompe la striscia vincente

BrindisiReport è in caricamento