Lunedì, 15 Luglio 2024
Basket

Happy Casa Brindisi, cercasi allenatori liberi da impegni

Jasmin Repeša è attualmente direttore sportivo della nazionale Croata e Max Menetti ancora legato all'Hapoel Eilat di Israele, sono gli allenatori più richiesti. Coach De Raffaele è la meta più difficile

BRINDISI - Il dopo Corbani è ancora tutto da decidere. A poco più di 24 ore dall’esonero dell’allenatore, Happy Casa Brindisi ha preso qualche giorno di riflessione prima di decidere, considerata anche la ristretta scelta di allenatori di prestigio a livello nazionale. Alla società brindisina è stato aggregato il nome di Jasmin Repeša, sulla cui disponibilità tuttavia si nutrono molti dubbi essendo l’ex coach di Pesaro legato alla nazionale Croata con il compito di direttore sportivo. Repeša è allenatore di grande esperienza e capacità professionale con un vasto curriculum che lascia intravedere possa essere il coach giusto per la ripresa di Happy Casa.

Coach Menetti-2

È dato per certo il suo arrivo alla guida di Happy Casa da parte di alcuni giornali on line specializzati, ma è difficile, anche se non impossibile, che rompa il vincolo contrattuale che attualmente lo lega alla nazionale della Croazia. Nel corso degli ultimi anni più volte coach Repeša ha manifestato interesse a guidare Happy Casa Brindisi. Si parla anche di un possibile contatto con Max Menetti (nella foto sopra), ma le notizie sono solo di stampa e non trovano conferma in società, anche perché il coach ex Reggio Emilia è legato contrattualmente alla società di Israele Hapoel Eilat. Il campionato in Israele è attualmente sospeso e non si conoscono quali sviluppi si potranno avere in relazione agli eventi che stano caratterizzando quel paese in questi giorni.

Coach hVitucci e De Raffaele-2

Coach De Raffaele (nella foto sopra, con coach Vitucci) è il preferito della lista da parte della tifoseria brindisina. Già in estate il suo nome era stato accostato alla New Basket Brindisi ma è allenatore di prima fascia probabilmente in attesa di una piazza con ambizioni, anche europee, rispetto a quella brindisina. La New Basket Brindisi, pertanto, resta attualmente in fase di valutazione di diverse opzioni ed almeno fino a mercoledì prossimo la squadra resterà affidata al coach brindisino Marco Esposito che ha esperienza internazionale per i numerosi campionati vissuti nello staff tecnico di coach Ettore Messina, nell’Olimpia Milano, e che si avvale della fiducia della società e della tifoseria brindisina. In Estonia, pertanto, toccherà a coach Marco Esposito guidare la squadra nella partita di Fiba Europe Cup contro Kalev/Kramo in programma a Tallinn mercoledì prossimo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Happy Casa Brindisi, cercasi allenatori liberi da impegni
BrindisiReport è in caricamento