Martedì, 26 Ottobre 2021
Basket

Happy Casa a Trieste per continuare a ragionare da "grande" della serie A

Si gioca domani (domenica 26 settembre) al PalaRubini. Diretta su Discovery + ed Eurosport Player. Wes Clark non ancora recuperato

BRINDISI - Si riparte per la stagione della “stella”, quella numero 10 di continuata presenza nel massimo campionato nazionale di serie A. Una conquista che da sola dimostra la autorevolezza e la solidità della società New Basket Brindisi che si presenta anche nella stagione agonistica 2021/22 proponendosi fra le protagoniste del campionato. Forte di un consolidato rapporto con lo sponsor Happy Casa, che ha dato maggiore consistenza e stabilità ad un progetto ambizioso, la squadra di coach Vitucci riparte da Trieste dove nel PalaRubini cercherà una continuità nella tradizione favorevole di risultati positivi conseguiti contro la formazione triestina da questo campionato affidata a coach Franco Ciani e che avrà nell’ex brindisino Adrian Banks il nuovo leader

Happy Casa senza Wes Clark. Confermato Lucio Redivo

A Trieste coach Vitucci potrà disporre del roster utilizzato con pieno merito in Supercoppa, considerato che non è ancora pronto al debutto Wes Clark (foto sotto), rimasto a Brindisi per continuare le cure riabilitative. Della formazione brindisina farà parte ancora Lucio Redivo, il giocatore argentino che in settimana era stato dato per partente alla volta di Pesaro. L’esterno argentino è legato alla New Basket Brindisi con un contratto a gettone che scade a metà ottobre con possibilità che venga esteso a tutta la stagione, ma le condizioni incerte di Wes Clark e le buone prestazioni fornite finora dal giocatore, lasciano intendere che il contratto di Lucio Redivo sarà prolungato per tutta la stagione. Dello stesso avviso è anche il presidente Nando Marino che considera il giocatore parte integrante del roster, considerato che potrà tornare utile in Champions League.

Openjobnmetis Varese-Happy Casa Brindisi 5 - Wes Clark-2

Al debutto la premiata ditta Perkins & Perkins

A Trieste la nuova Happy Casa Brindisi proverà a stabilire la capacità dell’asse portante composto da Josh e Nick Perkins che dovrebbe costituire la forza trainante della squadra. Le premesse ci sono tutte a condizione che coach Vitucci riesca a disciplinare il play Josh Perkins e adattarlo ai giochi di squadra e alle esigenze del campionato italiano. Nick Perkins si è già presentato in condizioni fisiche e di forma eccellente, tirato a lucido e in perfetto peso forma tanto da essere considerato fra i migliori giocatori della Supercoppa appena conclusa e ci si aspetta dal play Josh Perkins una migliore continuità di rendimento e sicuramente una buona dose di assist perfetti, a partire da Trieste. Coach Vitucci continuerà a dare fiducia a Riccardo Visconti nel ruolo di guardia, alternandolo con Lucio Redivo, e si affiderà alla esperienza di Jeremy Chappel e Raphael Gaspardo, in attesa di verificare le reali capacità di Adrian Nathan e l’inserimento di Myles Carter.  Alessandro Zanelli e Mattia Udom sono una garanzie in uscita dalla panchina e se la partita lo consentirà ci sarà spazio anche per Ulaneo Scott e Alessandro Guido.

Arbitrano Lanzarini, Borgo e Gonnella

La direzione della partita Allianz Trieste-Happy Casa Brindisi è affidata a Saverio Lanzarini di Bologna, I° arbitro, a Christian Borgo,2° arbitro di Grumolo Delle Abbadesse (VI), a Edoardo Gonnella 3° arbitro, di Genova. Al tavolo siederanno il segnapunti David Golladel di Passiano di Pordenone (PN), il cronometrista Carlo Canci di Magnano in Riviera (UD), ed ai 24 secondi Annachiara del Messier (UD). La partita si gioca domenica 26 settembre con inizio alle ore 17 nel PalaRubini e sarà trasmessa dalle reti televisive di Discovery+ Eurosport Player. La radiocronaca sarà affidata alla emittente brindisina a Ciccio Riccio condotta in studio da Lilly Mazzone.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Happy Casa a Trieste per continuare a ragionare da "grande" della serie A

BrindisiReport è in caricamento