rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Basket

Happy Casa Brindisi, vincere a Napoli per riprendere lo sprint verso i play off

La squadra ha completato una buona settimana di allenamento ed è partita carica e consapevole di dover affrontare una formazione alla disperata ricerca di punti per uscire fuori dalla zona retrocessione

Dopo la parentesi Olimpia Milano, Happy Casa Brindisi deve riprendere la corsa verso il traguardo play off, una meta possibile tenuto conto dell’andamento positivo della squadra nelle ultime partite di campionato. Napoli è la prima tappa di un percorso composto da cinque trasferte che seguiranno con Tortona, Scafati, Varese e Brescia, intervallate da quattro partite da disputare al PalaPentassuglia contro Treviso, Sassari, Trentino e per concludere con Trieste, una serie di partite che sembrano essere della stessa fascia di valori della squadra di coach Vitucci. Ma Harrison e compagni hanno la necessità di iniziare bene questo percorso, con una vittoria, per mettere punti in classifica in un momento determinate del campionato, quando vanno delineandosi le posizioni di prestigio per l’accesso alla griglia play off.

Roster al completo

La squadra ha completato una buona settimana di allenamento ed è partita alla volta di Napoli carica e consapevole di dover affrontare la formazione di coach Cesare Pancotto che è alla disperata ricerca di punti per uscire fuori dalla zona retrocessione. Coach Vitucci (nella foto sotto) riconfermerà il quintetto iniziale delle ultime partite con i consueti cambi che dalla panchina possono ribaltare qualsiasi risultato e che nelle cinque partite vittoriose hanno costituito una alternativa determinante. A Mascolo, Reed, Lamb, Burnell e Perkins sono pronti a subentrare giocatori di valore assoluto come D’Angelo Harrison e Ky Bowman, che con Bayehe, Riismaa e Mezzanotte assicurano a coach Vitucci varianti tattiche importanti da apportare nel corso della partita.

Coach Vitucci

Quale Gevi Napoli aspetta Happy Casa 

La squadra di coach Pancotto è reduce da una sconfitta pesante sul campo di Reggio Emilia (80-62) che ha lasciato strascichi in seno al roster (dopo questa partita Simone Zanotti è stato messo fuori rosa per motivi disciplinari), lasciando la squadra in una delicata zona retrocessione, al penultimo posto della classifica con 14 punti, alla pari di Verona e Scafati. Happy Casa, perciò, troverà al PalaBarbuti una formazione con l’acqua alla gola che giocherà al massimo della tenuta agonistica con i suoi Williams (uno dei migliori in campo a Reggio Emilia), Stewart, Howard senza dimenticare l’ex brindisino Andrea Zerini sempre fra i migliori in campo quando incontra la squadra di coach Vitucci.

Si gioca al PalaBarbuti di Napoli 

Gevi Napoli-Happy Casa Brindisi si gioca al PalaBarbuti domenica 19 marzo con palla in due alle ore 19. La direzione di gara è affidata all’arbitro Manuel Beniamino Attard di Priolo Gargallo (Sr), a Valerio Giorgioni di Roma e Giulio Pepponi di Spello (Pg). La partita sarà trasmessa in diretta streaming sulla rete televisiva di Eleven Sports con inizio alle ore 19 mentre la radiocronaca diretta è affidata alla emittente brindisina Ciccio Riccio, condotta in studio dalla giornalista Lilly Mazzone con il commento tecnico di coach Tonino Bray. Anche in questa trasferta la squadra sarà seguita da un gran numero di tifosi. Da Brindisi partirà un pullman con 53 sostenitori a bordo. Altre decine raggiungeranno Napoli con mezzi privati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Happy Casa Brindisi, vincere a Napoli per riprendere lo sprint verso i play off

BrindisiReport è in caricamento