rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Basket

New Basket Brindisi lotta, ma si deve arrendere alla capolista Cluj

Trasferta europea amara per un'Happy Casa determinata, sconfitta in Romania con il punteggio 104-94. Perkins top scorer con 26 punti

La trasferta europea è amara per la Happy Casa, sconfitta in Transilvania in casa della capolista del girone Cluj Napoca con il punteggio 104-94. Una partita di altissimo livello in cui i biancoazzurri provano in mille modi a reagire e venirne a capo, ma che devono cedere nei minuti finali di fronte alla serata di grazia dei micidiali tiratori rumeni, decisivi. Le note positive per coach Vitucci arrivano dalla determinazione di squadra e da una buona prestazione offensiva a dispetto dei troppi rimbalzi offensivi e punti concessi per poter vincere in trasferta. Nick Perkins top scorer con 26 punti, Redivo 21 punti in 16 minuti in campo, Brown MVP in doppia doppia da 17 punti e 10 assist personali.

La partenza è a favore dei padroni di casa che trovano con continuità il canestro e piazzano il primo break di 18-6 a metà primo quarto. Josh Perkins prova a dare la scossa ai suoi con due triple consecutive e 10 punti totali nei primi dieci minuti ma l’estrema precisione al tiro dei rumeni consente l’allungo sul 28-19. Lucio Redivo entra in campo con il piglio giusto e si rivela un asso nella manica per coach Vitucci realizzando 9 punti di fila per il -5 (30-25). Pronta la reazione del Cluj guidata dal play Brown trascinatore a suon di punti e assist per Stipanovic. L’ex Trento Hogue buca la retina anche dalla distanza e la Happy Casa scivola fino a -16 (46-30) prima di ricucire(55-48 al 20’) grazie all’ispirato Josh Perkins. L’atteggiamento è quello giusto al ritorno dagli spogliatoi e Chappell suona la carica con due triple consecutive cui si iscrive anche Nick Perkins per il -2 (65-63) al 25’. La risposta dei rumeni è veemente per il 7-0 di contro break che restituisce un gap di vantaggio a fine terzo quarto (83-74) dopo il botta e risposta di Redivo e Stewart dalla lunga. Lucio Redivo è tarantolato e riporta Brindisi a un possesso di distanza (84-81) quando Udom viene sanzionato di un doppio fallo antisportivo che gli vale l’esclusione dalla partita al 33’. Momento cruciale in cui Nick Perkins si prende la scena a fronte dei troppi rimbalzi offensivi concessi di squadra al Cluj, abile a capitalizzarli. La montagna è troppo ardua da scalare per la Happy Casa nonostante i ripetuti tentativi di rimonta e la vittoria va nelle mani della capolista del girone G.

Ultimo turno di Champions mercoledì 22 dicembre alle ore 18:00 in Israele sul campo dell’Hapoel Holon. Servirà vincere e sperare in un risultato favorevole dall’altro scontro diretto nel girone per agganciare la terza posizione in classifica, utile per accedere ai ‘play-in’.

Il tabellino

Cluj Napoca - Happy Casa Brindisi: 104-94 (28-19, 55-48, 83-74, 104-94)

Cluj Napoca: Guzman 3 (1/1, 1 r.),  Pasca ne, Brown 17 (1/4, 3/6, 2 r.),  Lapuste ne, Grasu ne, Stipanovic 15 (7/7, 7 r.), Bircevic 14 (1/3, 3/8, 6 r.), Hogue 12 (1/3, 2/2, 5 r.), Stewart 20 (5/8, 2/6,  7 r.), Richard 23 (3/3, 4/10, 5 r.), Kuti ne, Colceag. All.: Silvasan.

Happy Casa Brindisi: Carter, Adrian 3 (0/3, 1/2, 4 r.),  J. Perkins 16 (3/6, 3/5, 3 r.),  Zanelli 2 (1/3, 0/1, 1 r.),  Visconti ne, Gaspardo 17 (4/6, 3/4, 3 r.), Redivo 21 (5/6, 3/4), Chappell 9 (3/5 da 3, 2 r.), Clark (0/1, 0/1), Udom (0/1, 4 r.), N. Perkins 26 (9/13, 2/5, 6 r.), Ulaneo ne. All.: Vitucci.

Arbitri: Georgios Poursanidis (GRE) – Martin Vulic (CRO) – Gatis Salins (LAT) 6,5.

Note - Tiri liberi: Cluj 24/33, Brindisi 5/6. Perc. tiro: Cluj 33/61 (14/32 da tre, ro 11, rd 24), Brindisi 37/66 (15/27 da tre, ro 5, rd 19). Fallo antisportivo: doppio per Udom (B) al 33’ (84-81), Guzman (C) al 33’ (84-81). Fallo tecnico: N. Perkins (B) al 38’ (99-85).
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

New Basket Brindisi lotta, ma si deve arrendere alla capolista Cluj

BrindisiReport è in caricamento