rotate-mobile
Basket

Happy Casa fa tremare la corazzata Milano: l'impresa sfuma nel finale

Sempre in vantaggio per quasi tutto il match, a due minuti dalla fine gli uomini di Vitucci subiscono il sorpasso. Finisce 92-87. Sfuma il sogno playoff. Harrison out a metà gara per un infortunio che potrebbe essere serio

BRINDISI – Per 38 minuti la Happy Casa è stata sempre in vantaggio al Forum di Assago, per alcuni tratti anche con margine di 11 punti. A due minuti dalla fine l’Armani ha piazzato il sorpasso decisivo, facendo sfumare un’impresa che avrebbe avuto del clamoroso, da parte degli uomini di coach Vitucci (92-87 il finale). Perché sì, la corazzata di coach Messina, reduce dalla mancata qualificazione alle Final four di Eurolega, era ampiamente rimaneggiata, ma è anche vero che la New Basket era priva degli infortunati De Zeeuw e Adrian e quasi allo scadere del primo tempo ha perso anche Harrison per un infortunio che potrebbe essere grave, al tendine d’Achille.

Conquistata la salvezza grazie alla vittoria di domenica scorsa contro Trieste, la Happy Casa, a una giornata dal termine della regular season, poteva ancora coltivare qualche chances di qualificazione ai playoff. Ma occorreva espugnare il Forum di Assago. L’atteggiamento di Parkins & co. è stato encomiabile. Brindisi ha infatti chiuso il primo quarto avanti di 11 (16-27). Alla fine del primo tempo è riuscita a mantenere un attivo di sei lunghezze (44-50). Il brutto infortunio rimediato da Harrison, però, ha pesato con un macigno sul proseguo della gara. Nel terzo periodo gli ospiti hanno resistito ai tentativi di rimonta dell’Olimpia. Ottima la reazione della Happy Casa anche dopo il canestro della parità (77-77) realizzato dagli avversari al 32’. Ma a due minuti dal termine, in debito d’ossigeno, la New Basket è andata per la prima volta sotto. A quel punto Milano non si è lasciata sfuggire la vittoria.

Protagonista Alessandro Gentile, autore di 18 punti. Al momento dell’uscita dal campo, Harrison era a quota 11. I suoi guizzi avrebbero forse potuto cambiare le sorti dell’incontro, nell’ultimo periodo. Ad ogni modo questa sconfitta spegne le velleità playoff della Stella del Sud, che domenica prossima (palla a due alle ore 20:45) chiuderà la stagione al PalaPentassuglia, contro Tortona. 

IL TABELLINO

A|X ARMANI EXCHANGE MILANO-HAPPY CASA BRINDISI: 92-87 (16-27, 44-50, 63-70, 92-87)
 
A|X ARMANI EXCHANGE MILANO: Grant 14 (4/5, 1/2, 3 r.), Tarczewski 4 (2/4, 11 r.), Ricci 6 (2/3 da 3, 3 r.), Biligha (0/1, 3 r.), Hall 13 (3/8, 1/3, 1 r.), Baldasso 5 (1/2, 1/4, 1 r.), Daniels 21 (1/2, 4/6, 2 r.), Alviti 5 (1/3 da 3, 1 r.), Bentil16 (5/6, 1/4, 5 r.), Datome 8 (1/3, 2/4, 2 r.), Invernizzi ne, Erba ne. All.: Messina.
 
HAPPY CASA BRINDISI: Gentile 18 (5/14, 2/4, 3 r.), Zanelli 13 (2/2, 2/4, 7 r,), Harrison 11 (0/3, 3/4, 2 r.), Visconti 10 (2/2, 2/4, 1 r.), Gaspardo (0/3 da 3, 2 r.), Redivo 9 (0/2, 3/7), Clark 6 (2/3 da 3, 1 r.), Udom 6 (2/2 da 3, 5 r.), Perkins 14 (5/9, 0/1, 6 r.), De Zeeuw ne, Guido ne. All.: Vitucci.
 
ARBITRI: Sahin – Grigioni – Di Francesco.

NOTE - Tiri liberi: Milano 19/22, Brindisi 11/14. Perc. tiro: Milano 30/60 (13/29 da tre, ro 8, rd 26), Brindisi 30/64 (16/32 da tre, ro 8, rd 23). Fallo tecnico: Gentile (B) al 25’ (54-55), coach Messina (M) al 31’ (66-72). Cinque falli: Udom (B) al 39’ (85-87), Perkins (B) al 40’ (90-8)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Happy Casa fa tremare la corazzata Milano: l'impresa sfuma nel finale

BrindisiReport è in caricamento