rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Basket

La mission della Happy Casa Brindisi: battere Trento per blindare il sesto posto

Gli uomini di coach Vitucci in campo domenica (23 aprile) al PalaPentassuglia, alle ore 19.30. La Dolomiti punta ad agganciare Brindisi. Torna a casa il brindisino Matteo Spagnolo

BRINDISI – Contro la Dolomiti Energia Trentino sarà una gara cruciale. La Happy Casa Brindisi torna in campo domani (domenica 23 aprile), alle ore 19.30, al PalaPentassuglia, per la terz’ultima giornata del campionato di Serie A. I punti in palio sono importantissimi perché potrebbero consentire agli uomini di coach Vitucci di blindare il sesto posto, respingendo proprio gli assalti del roster allenato da Emanuele Molin, che insegue ad appena due lunghezze di distanza. Non solo. In caso di Vittoria la New Basket potrebbe anche ambire al quinto posto occupato da Venezia, distante due punti. Tutto questo tenendo conto della situazione di Varese, che ha presentato ricorso contro la penalizzazione di 16 punti che l'ha relegata all'ultimo posto in classifica, ma che in caso di annullamento della penalizzazione balzerebbe al quarto posto, a pari punti con Sassari. 

Brindisi, insomma, si gioca tanto. Perkins & co. dovranno ritrovare la giusta rotta di navigazione dopo la sconfitta rimediata mercoledì scorso (19 aprile) a Varese, dove un terzo quarto da incubo, dopo un primo tempo ben giocato, ha fatto sfumare una vittoria che avrebbe tenuto vive le chances di ambire al quarto posto. 
Su quella debacle ha influito anche la carenza di rotazioni dovuta all’indisponibilità di Lamb, bloccato da una sublussazione alla spalla, e alle condizioni non ottimali di Riismaa, in campo appena due minuti. La speranza è quella di poter recuperare la guardia americana, anche se il minutaggio nelle gambe non potrà che essere limitato. Sul fronte opposto c’è da aspettarsi una squadra vogliosa di riscatto dopo una striscia di due vittorie consecutive rimediate contro Bologna e Verona. 

Farà il suo ritorno al PalaPentassuglia l’ex Mattia Udom, giocatore che ha lasciato un ottimo ricordo a Brindisi. Torna nella sua Brindisi, invece, il 20enne Mattia Spagnolo, talento scelto dalla squadra Nba dei Minnesota Timberwolves nel draft 2022 e girato in prestito alla Dolomiti. Il play brindisino si sta mettendo in mostra anche a Trento, dove viaggia a una media di 12 punti a partita. All’andata, la New Basket si impose in trasferta con un margine di 10 punti. 

La partita sarà diretta dalla terna arbitrale composta da Maurizio Martolini, Valerio Grigioni e Guido Federico Di Francesco. Il match sarà trasmesso in diretta su Eleven ed Eurospor2, oltre alla radiocronaca su Ciccio Riccio a cura di Lilly Mazzone, con il commento tecnico di coach Giovanni Rubino. 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La mission della Happy Casa Brindisi: battere Trento per blindare il sesto posto

BrindisiReport è in caricamento