rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Basket

Happy Casa contro Reggio Emilia alla ricerca di punti pesanti

Le Final Eight nel mirino della New Basket, reduce da tre sconfitte di fila. Si gioca a Bologna, domenica 12 dicembre, alle ore 18:30 (diretta streaming su Discovery +)

BRINDISI - Da Bologna Inizia il nuovo percorso di Happy Casa Brindisi. Dopo tre sconfitte consecutive in campionato la squadra di coach Vitucci deve cominciare a fare i conti con gli obbiettivi programmati ed il primo da raggiungere è la partecipazione alle Final Eight in programma a Pesaro dal 16 al 20 febbraio. Reggio Emilia è una tappa di fondamentale importanza per Happy Casa che deve necessariamente superare per consolidare una classifica che nel frattempo si è accorciata al punto che sono in 7 i concorrenti che ambiscono al piazzamento dei 6 posti ancora disponibili e sono racchiusi in due soli punti, dove anche Reggio Emilia potrebbe inserirsi se riuscisse a vincere contro Happy Casa. 

I dubbi del coach e “l’equivoco Carter”

L’infortunio subito da Scott Ulaneo costringerà ancora coach Vitucci ad una scelta tecnica ed a risolvere in qualche modo l’equivoco Myles Carter nel momento in cui rientra nella piena disponibilità Lucio Redivo. Contro Reggio Emilia, per l’importanza che la partita ha assunto, coach Vitucci dovrà poter contare su tutti i migliori giocatori in piena efficienza fisica ed atletica e perciò non potrà prescindere dalla presenza di Lucio Redivo, giocatore che ha punti nelle mani e che assicura un buon rendimento, e sacrificare (si fa per dire!) Myles Carter che resterebbe fuori dalla partita. La scelta tecnica di Redivo dovrebbe essere è anche giustificata dalle prestazioni discontinue di Wes Clark che nel ruolo di guardia, dopo aver mostrato chiari segni di ripresa a Bologna, conto la Virtus, ha poi deluso contro Milano.

Redivo, Happy Casa Brindisi 3-2

Si vola in Romania per la Champions

La squadra avrà poi bisogno di far rientrare anche Myles Carter nella successiva trasferta in Romania, dove Happy Casa giocherà mercoledì prossimo, 15 dicembre, contro la formazione del Cluj-Napoca, e potrà anche schierare il giocatore americano insieme a Lucio Redivo. C’è poi da sperare che Nick Perkins riprenda il suo naturale ed eccellente stato di forma, dopo la deludente prestazione contro Milano condizionata dal peso di 3 falli commessi nella prima parte della gara, e che sia Adrian Nathan che Jeremy Chappell, Mattia Udom e Raphael Gaspardo recuperino la loro piena efficienza, quella che ha consentito alla squadra di primeggiare nelle prime 6 partite di campionato, prima della sconfitta interna contro Energia Trentino.

Nick Perkins Happy Casa contro Trento-5

Reggio Emilia, stesso obbiettivo

La squadra di coach Attilio Caja è in serie negativa da 4 partite consecutive perse ma ha uguali ambizioni di Happy Casa, ponendosi come obbiettivo la partecipazione alle Final Eight di Pesaro che, con i suoi 8 punti in classifica, potrebbe ottenere solo grazie ad una nuova serie positiva. UnaHotel Reggio Emilia affiderà le aspettative di successo ai suoi uomini migliori ed ai più in forma che sono i punti di forza della squadra, come Andrea Cinciarini in cabina di regia, il lituano Osvaldas Olisevicius e Bryan Crawford mentre sarà assente Leonardo Candi. Il campionato della squadra emiliana, perciò, potrebbe avere una svolta decisiva proprio da questa partita contro Happy Casa perché una vittoria la rilancerebbe in quota Final Eight mentre una sconfitta la relegherebbe a breve scadenza nelle posizioni basse della classifica. Per la squadra di coach Caja è una partita da “dento o fuori” e sicuramente Happy Casa Brindisi saprà bene come affrontarla. 

Si gioca all’Unipol Arena di Bologna

Per l’indisponibilità del Pala Bigi, in ristrutturazione, UnaHotel Reggio Emilia-Happy Casa Brindisi si gioca all’Unipol Arena di Casalecchio di Reno, domenica 12 dicembre, con inizio alle ore 18.30. La partita sarà trasmessa in diretta sulla rete televisiva Discovery + (EurosportPlayer) mentre la radiocronaca, come di consueto, sarà affidata alla emittente Ciccio Riccio, condotta in studio da Lilly Mazzone con il commento tecnico dell’esperto coach brindisino Giovanni Rubino. La direzione di gara sarà affidata alla terna diretta da Saverio Lanzarini di Bologna, Alessandro Percivalle di Torino e Matteo Boninsegna di Longiano (FC) mentre al tavolo della giuria ci saranno Eva Bernini (segnapunti) di Longiano (FC), Francesca Donnici (cronometro) di Forlì e Simona Gerosa (24 secondi) di Forlì.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Happy Casa contro Reggio Emilia alla ricerca di punti pesanti

BrindisiReport è in caricamento