rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Basket

Al Pala Assi non c’è storia: la Limongelli Dinamo Brindisi batte Trani per 58-96

Dopo la vittoria all'esordio contro il Cus Bari, altro successo per la squadra di coach Cristofaro nel campionato di C Silver

Trasferta positiva per la Limongelli Dinamo Basket Brindisi che torna da Trani con l’ampio successo contro la Fortitudo per 58-96. Per i ragazzi di coach Cristofaro un’altra partita convincente dopo l’esordio casalingo vittorioso nella prima giornata del campionato di serie C silver contro il Cus Bari.

Partenza a razzo per i brindisini che spingono sin dalle prime battute sull’acceleratore applicando una difesa aggressiva e correndo veloci in contropiede. I primi dieci minuti sono da incubo per il team tranese costretto a subire ben 31 punti nel parziale con il “trio delle meraviglie” Staselis-Kibildis-Pellecchia capace di realizzare ben 29 dei 31 punti totali. Nel secondo periodo la Dinamo perde per un risentimento muscolare Antonio Caloia, soffrendo sotto le plance a causa della contemporanea assenza anche di Francesco Ferrienti.  I locali però sono imprecisi al tiro e subiscono un break di 0-9 mettendo a segno i primi punti dopo 5 giri di lancette.  Con Darius Kibildis in panca con tre falli (14-42) la Fortitudo Trani tenta una timida reazione con De Sario e capitan Di Lauro ma il tabellone all’intervallo lungo segna 27-54.

In apertura di secondo tempo è lo stesso Di Lauro che si mette in evidenza con due triple (33-56) ma vi è subito la pronta reazione dei viaggianti che creano un parziale di 0-11 che si conclude con un gioco da tre punti del pivot Pulli (33-67). La partita è ormai ampiamente indirizzata ed è l’occasione per vedere in campo tutti gli under presenti nelle due squadre. Per la Dinamo arrivano anche i primi punti del campionato per il baby Benny Epifani (per lui anche alcuni assist di pregevole fattura) ma buone indicazioni arrivano anche da Giovanni Greco (6 punti) ed Andrea Scivales (14 punti ma con margini di miglioramento in fase difensiva). Minuti importanti anche per Paolo Mazzeo e per Cristiano Greco, quest’ultimo alla sua prima presenza in un campionato senior

Gli ultimi 5 minuti coach Totaro e Cristofaro schierano solamente under ed è sicuramente una nota positiva all’interno di un movimento che ha necessità di far crescere i propri ragazzi. Per la cronaca buona partita anche per il 2003 brindisino Andrea Pellecchia, 20 punti a referto e tanta solidità in cabina di regia.

Per Trani top scorer De Sario con 13 punti seguito da Di Lauro con 12 mentre il miglior realizzatore di giornata è Staselis con 25 punti.

La Dinamo Brindisi si aggiudica il match con il punteggio finale di 58-96 e si porta a 4 punti in classifica dopo due giornate. Prossimo impegno ancora in trasferta sabato 13 novembre 2021 alle ore 19:00 contro l’Angiulli Bari.

Tabellino

Fortitudo Trani – Dinamo Basket Brindisi 58-96 (12-31, 15-23, 16-26, 15-15)

Fortitudo Trani: Di Savino 0, Piemontese 0, Ciciriello 6, Di Lauro 12, Logoluso 3, Catano 7, Barbera 4, Ferilli 2, Acella 2, Lleshi 0, Totangiancaspro 9, De Sario 13. All. Totaro
Dinamo Brindisi: Greco G. 6, Staselis 25, Epifani 2, Pellecchia 20, Rollo 3, Pulli 8, Caloia 0, Labate 0, Mazzeo 0, Greco C. 0, Scivales 14, Kibilldis 18. All. Cristofaro, Ass. Capoccia e Lozito
Arbitri: Caposiena, Procacci

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al Pala Assi non c’è storia: la Limongelli Dinamo Brindisi batte Trani per 58-96

BrindisiReport è in caricamento