Domenica, 17 Ottobre 2021
Sport

Bene l’Aurora Brindisi al secondo torneo nazionale 3/3

L'Aurora Brindisi ha partecipato al 2° Torneo Nazionale di 3c3 riservato alla categoria U18, che si è svolto a Bologna ai giardini Margherita, il più famoso playground del basket italico, organizzato dalla Fip Emilia Romagna. Il torneo riservato alle migliori squadre italiane ha visto al via 16 team divisi in due gironi che si sono dati battaglia nelle due giornate di gara

L’Aurora Brindisi ha partecipato al 2° Torneo Nazionale di 3c3 riservato alla categoria U18, che si è svolto a Bologna ai giardini Margherita, il più famoso playground del basket italico, organizzato dalla Fip Emilia Romagna. Il torneo riservato alle migliori squadre italiane ha visto al via 16 team divisi in due gironi che si sono dati battaglia nelle due giornate di gara. Battaglia non è un eufemismo, in quanto il regolamento Fiba, applicato alla manifestazione, esalta il contatto fisico e atletico in una disciplina che probabilmente nel 2017 sarà ammessa tra quelle olimpiche.

Il quartetto brindisino formato da Nicola Colucci, Vincenzo Pulli, Giovanni Quaranta e Brizio Rollo, ha lottato per cercare la qualificazione in un girone di ferro. Dopo le prime due sconfitte iniziali con Eurobasket Roma e Aurora Desio, Rollo e compagni hanno inanellato una serie di vittorie con Casale Monferrato, Benetton Treviso, Don Bosco Livorno e Fortitudo Bologna che li ha portati all’ultimo incontro con la Virtus Bologna con la possibilità di qualificarsi secondi nel girone.

La stanchezza dei brindisini e la maggiore fisicità dei bolognesi hanno però portato alla sconfitta il quartetto “aurorino”. Il regolamento Streetball in caso di classifica avulsa a tre squadre premia chi ha il numero maggiore di punti realizzati, per cui nonostante un record di 4 vinte e 3 perse i brindisini sono stati estromessi dai quarti a vantaggio della Benetton Treviso e Aurora Desio arrivate con lo stesso record. Il torneo è stato vinto dalla Pms Moncalieri che ha avuto la meglio sulla EuroBasket Roma mentre Treviso ha battuto Desio nella finale per il 3° posto.

L’Aurora Brindisi è stata l’unica rappresentante del Sud invitata alla manifestazione e sicuramente lo ha fatto facendosi valere grazie a questi ragazzi che se la sono giocata alla pari nonostante due più piccoli di età, Colucci e Quaranta, e una diversa taglia fisica rispetto agli avversari. E adesso si pensa al prossimo campionato u18 d’Eccellenza che partirà il 1° ottobre con il big match con il Bk Francavilla, al PalaZumbo ore 17.30.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bene l’Aurora Brindisi al secondo torneo nazionale 3/3

BrindisiReport è in caricamento