Sport

Bene la Ginnastica La Rosa ai campionati nazionali di categoria

Si chiudono con due ottimi piazzamenti i campionati nazionali di categoria, svolti a Fermo, delle due ginnaste brindisine dell’Enel Ginnastica La Rosa. La più importante competizione stagionale dell’attività agonistica della ginnastica artistica nazionale, ha registrato la partecipazione di due giovanissime ginnaste brindisine

BRINDISI - Si chiudono con due ottimi piazzamenti i campionati nazionali di categoria, svolti a Fermo, delle due ginnaste brindisine dell’Enel Ginnastica La Rosa.  La più importante competizione stagionale dell’attività agonistica della ginnastica artistica nazionale, ha registrato la partecipazione di due giovanissime ginnaste brindisine, che hanno gareggiato nella categoria L2: si tratta delle under 10 Sonia Palmisano e Nives Micol, allenate da Barbara Spagnolo ed Erica Saponaro, che hanno chiuso rispettivamente al quinto posto ed al ventesimo posto. 

A prendere parte ai campionati nazionali le 60 migliori ginnaste italiane, giunte a questa fase nazionale dopo aver superato, con un ottimo punteggio, le rispettive fasi regionali. 

La gara di Sonia Palmisano è iniziata con alcuni errori nei primi due attrezzi che le sono costati il bonus; nonostante questo rimaneva in corsa per il podio, avendo ottenuto un buon punteggio; al terzo attrezzo poi, alle parallele, con un esercizio di ottima levatura, perdeva poi un punto nella fase di atterraggio. Ai piedi del podio, con il quinto posto, si concludeva così la prova di Sonia Palmisano. 

Ottima gara anche per Nives Micol che, nonostante qualche sbavatura alla trave, chiudeva al ventesimo posto. La società del presidente Antonio Spagnolo ribadisce la soddisfazione per le prove delle giovanissime atlete brindisine e ringrazia tutto lo staff, l’Enel, il Bar Trecentomila di Lecce e le fisioterapiste Rosy e Laura, nonché il dottor Furioso ed i body Di Carla. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bene la Ginnastica La Rosa ai campionati nazionali di categoria

BrindisiReport è in caricamento