Contro la Juve col “sorriso del guerriero”: il Lecce sostiene le cure di un 24enne

In occasione della partita in programma sabato 26 ottobre al Via del mare, i giallorossi indosseranno una maglia speciale, a sostegno di un giovane di Pezze di Greco affetto da una rara patologia

FASANO - In occasione della gara Lecce Juventus, nel pomeriggio di sabato, il tecnico Fabio Liverani e la sua squadra indosseranno un “sorriso del guerriero”. Una speciale maglia per sostenere le cure mediche di un ragazzo. L’Unione sportiva Lecce sostiene infatti l’iniziativa di beneficenza e invita i suoi tifosi a fare lo stesso. L’idea, con lo sguardo rivolto a Giovanni Custodero, da parte di alcuni suoi amici che hanno realizzato una t-shirt per raccogliere fondi e sostenere le cure mediche del giovane originario di Pezze di Greco, affetto da una rara patologia.

Il 24enne, grande sportivo e amante del calcio, ha giocato in porta fino a quando non gli è stata diagnosticata una rara forma di sarcoma osseo, un tumore particolarmente aggressivo che colpisce l'apparato scheletrico e che si manifesta nella maggior parte dei casi in età adolescenziale. Per Giovanni, dal giorno della scoperta, è cominciato un lungo calvario, dovendo subire l'amputazione di un arto e l'asportazione di una parte del cranio.

Lo sfortunato atleta ha già sostenuto tre cicli di chemioterapia, facendo la spola tra Fasano e Firenze, ma i costi stanno lievitando: così i suoi amici più cari hanno attivato un'iniziativa davvero nobile. Hanno stampato alcune magliette con un simbolo, lo smilingwWarrior, il sorriso del guerriero, che più di tutti gli altri slogan identifica la voglia di combattere di Giovanni: lui sogna di calcare nuovamente un campo di calcio.  Una maglietta che si potrà ottenere con un contributo volontario.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Traffico internazionale di sostanze stupefacenti: nove arresti

  • Coronavirus, nell'ospedale Melli cinque operatori sanitari e un paziente positivi

  • Covid-19, anche un ricercatore di Francavilla a caccia della cura

  • Appropriazione indebita: 31 auto sequestrate dalla polizia a Brindisi

  • "Impossibile garantire distanziamento sociale", Carrisiland rinuncia alla stagione 2020

  • Scontro fra due auto sulla provinciale: feriti un uomo e una donna

Torna su
BrindisiReport è in caricamento