Sport

Josh Bostic saluta Reggio. A Brindisi per “un salto di qualità”

Lunedì il giocatore effettuerà le visite mediche. Harrison sarà sottoposto ad intervento operatorio la prossima settimana

BRINDISI - In giornata Josh Bostic ha salutato la Pallacanestro Reggiana ed ha annunciato a modo suo il trasferimento a Brindisi (così come riporta Il Resto del Carlino nell’edizione di Reggio Emilia). Il giocatore americano ha chiaramente scelto di giocare con Happy Casa Brindisi tanto che il suo addio alla società reggiana è stato decisamente critico e molto pungente. “Vado a Brindisi. E’ un salto di qualità in arrivo, una benedizione”. Con queste parole seguite dai colori bianco e blu Josh Bostic ha definitivamente chiuso il suo rapporto con la società e la squadra con la quale ha disputato tutta la prima fase del campionato. 

Le visite mediche in attesa del comunicato ufficiale

Non si hanno comunicazioni ufficiali, invece, da parte della New Basket Brindisi in quanto Josh Bostic dovrà sottoporsi a visite mediche prima di perfezionare e concludere la trattativa. A visite mediche concluse la New Basket potrà dare comunicato ufficiale di una notizia ormai data per certa anche da parte reggiana. Il giocatore dovrebbe arrivare a Brindisi nella giornata di sabato,14 febbraio, mentre la Pallacanestro Reggiana dovrebbe produrre tutta la documentazione relativa alla idoneità fisica, così come fatta registrare all’inizio della stagione agonistica. Sarà lo staff sanitario a dare il via definitivo all’ingaggio del giocatore.

Bostic per sostituire Harrison ma potrebbe restare per la Champions

Josh Bostic dovrebbe sostituire l’infortunato D’Angelo Harrison per tutto il periodo necessario fino al completo recupero del leader di Happy Casa, ma dovrebbe anche essere utilizzato da coach Vitucci per le partite in calendario di Champions League, che vedrà la squadra brindisina scendere in campo già il prossimo 2 marzo, nella trasferta di Hapoel Holon.

D'Angelo Harrison, Happy Casa-2

Il ritorno di Harrison

D’Angelo Harrison rientrerà in Italia direttamente da Houston a Milano dove la prossima settimana dovrebbe sottoporsi ad intervento in artroscopia del ginocchio infortunato. Ritornerà poi a Brindisi per riprendere la preparazione di recupero atletico e fisico agli ordini di Marco Sist e dello staff tecnico di coach Vitucci. Difficile, pertanto, stabilire fin da ora i tempi di recupero di Harrison ma certamente sarà impossibile poterlo utilizzare contro Trieste, Hapoel Holon e Fortitudo Bologna.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Josh Bostic saluta Reggio. A Brindisi per “un salto di qualità”

BrindisiReport è in caricamento