Lunedì, 18 Ottobre 2021
Sport

Boxe: La "Rodio" unica società brindisina alle finali nazionali con tre pugili

La “Pugilisica Rodio Brindisi” sarà l’unica società a rappresentare la provincia di Brindisi alle finali nazionali di pugilato che dal 2 all’8 dicembre si terranno a Roseto degli Abruzzi. E’ questo uno dei responsi delle finali interregionali Puglia – Basilicata che lo scorso fine settimana (sabato 7 e domenica 8 novembre) si sono svolte all’ippodromo di Taranto

BRINDISI - La “Pugilisica Rodio Brindisi” sarà l’unica società a rappresentare la provincia di Brindisi alle finali nazionali di pugilato che dal 2 all’8 dicembre si terranno a Roseto degli Abruzzi. E’ questo uno dei responsi delle finali interregionali Puglia – Basilicata che lo scorso fine settimana (sabato 7 e domenica 8 novembre) si sono svolte all’ippodromo di Taranto.

Tre brindisini hanno strappato il pass per l’ultimo atto della competizione. Si tratta di Andrea Argento (categoria 64 chilogrammi), Joseph Melarosa (categoria 56 chilogrammi) ed Eva Magno (categoria 51 chilogrammi). Grandi aspettative sono riposte proprio sulla Magno, che dopo aver vinto praticamente tutto nella categoria dei 54 chilogrammi, adesso cerca la ribalta nei 51 chilogrammi. In questa categoria, la forte atleta della Rodio ha già vinto i nazionali universitari e ha ottenuto il secondo posto al torneo Guanto d’oro, dovendo rinunciare alla finale per un infortunio alla mano rimediato in semifinale.

Ci si aspetta molto anche da Argento e Melarosa, giovani talenti che pur non essendosi ancora cimentati sul palcoscenico nazionale, potrebbero Tony Sponziello-2stupire. La Rodio, ad ogni modo, ha già tagliato un traguardo storico: quello della ottava partecipazione di fila alle finali nazionali. E’ dal 2007 che il sodalizio brindisino raggiunge questo obiettivo. E se si restringe il campo all’ultimo lustro, la Rodio ha portato a casa tre medaglie d’oro ed una d’argento con Luca Capuano, oltre a un terzo posto conquistato da Tony Sponziello, che il prossimo 14 novembre affronterà il siciliano G. Buccello in un match valido per la semifinale del titolo italiano neo-professionisti.

Si tratta di risultati che fanno della Rodio una delle principali società del Sud Italia. In questi giorni, fra l’altro, i tecnici e i dirigenti della Rodio sono al lavoro per portare a Brindisi, nel 2016, un evento di caratura internazionale, con la partecipazione della Federazione pugilistica italiana e delle FF. OO.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Boxe: La "Rodio" unica società brindisina alle finali nazionali con tre pugili

BrindisiReport è in caricamento