rotate-mobile
Sport

Boxe, tanta gente per Italia-Romania

BRINDISI – La boxe in piazza diventa grande spettacolo, grazie al dual match Italia-Romania organizzato dalla Pugilistica Rodio, che punta a rilanciare a Brindisi una grande tradizione sportiva legata alla storia della città. Nella serata d’esordio di ieri si sono svolti sette incontri di alto livello, che hanno regalato soddisfazioni ed emozioni al numeroso pubblico presente, ma anche ai tecnici della Pugilistica Rodio, Antonio Musio, Lino Mazza e Fabio Pignataro.

BRINDISI ? La boxe in piazza diventa grande spettacolo, grazie al dual match Italia-Romania organizzato dalla Pugilistica Rodio, che punta a rilanciare a Brindisi una grande tradizione sportiva legata alla storia della città. Nella serata d?esordio di ieri si sono svolti sette incontri di alto livello, che  hanno regalato soddisfazioni ed emozioni al numeroso pubblico presente, ma anche ai tecnici della Pugilistica Rodio, Antonio Musio, Lino Mazza e Fabio Pignataro.

L?evento è stato organizzato sotto l?egida della Fpi (Federazione Pugilistica Italiana) e con il patrocinio della Città di Brindisi. Il return match si svolgerà domani 14 agosto sempre a Brindisi e sempre a partire dalle ore 21 ma non più in piazza Santa Teresa come Ieri, bensì in riva al mare, a Lido Giancola.

Questo l?elenco degli otto pugili italiani selezionati: Luca Capuano Elite I Serie, (Pugilistica Rodio, Brindisi), Tony Sponziello Elite I Serie, (Pugilistica Rodio, Brindisi), Martin Barretta Elite II Serie, (Pugilistica Rodio, Brindisi), Marco Infantini Elite II Serie, (Amici del Pugilato, Lecce), Flavio Cairo Elite III Serie, (Amici del Pugilato, Lecce), Giovanni Balestra Youth, (Pugilistica Quero - Chilorio, Taranto), Alessio Morabito Junior, (Pugilistica Quero - Chilorio, Taranto).

La prima sfida di ieri sera in piazza Santa Teresa ha visto i pugili italiani prevalere per 6 a 1, sempre ai punti. 66 Kg Alessio Morabito batte Andrei Sabau; 91 Kg Giovanni Balestra batte Florian Peter; 75 Kg Martin Barretta batte Robert Szabo; 81 Kg Luca Capuano batte Gyorgy Szabo; 56 Kg Tony Sponziello batte Ioan Tory; 75 Kg Olimpiu Marcut batte Flavio Cairo; 69 Kg Marco Infantini batte Jonut Borgovan.

Infine lo staff federale e arbitrale: commissario di riunione, Sebastiano Sapuppo (Le); arbitri di gara, Aniello Palmieri (Fg) e Giuseppe De Palma (Ba); medico di servizio, dott. Ernesto Malorgio (Le); cronometrista, Mauro Campanelli.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Boxe, tanta gente per Italia-Romania

BrindisiReport è in caricamento