menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Brindisi, zampata di Pignataro: vittoria agli sgoccioli contro il San Severo

Quarta vittoria di fila per i biancazzurri (1-0) grazie alla rete del capocannoniere, entrato in campo nel finale

BRINDISI - Un infortunio lo ha costretto alla panchina. Entrato in campo a 13 minuti dalla fine, gliene sono bastati 10 per andare a segno, realizzando, in pieno recupero, il gol della vittoria. Pignataro, ancora lui, è il protagonista della vittoria conquistata dal Brindisi contro il San Severo, nell'anticipo della 25esima giornata del campionato d'Eccellenza. I biancazzurri si sono imposti di misura (1-0) agli sgoccioli di una partita difficilissima, in cui gli ospiti si sono arroccati in difesa, cercando di chiudere ogni varco agli uomini di mister Olivieri.

Proprio quando la gara sembrava destinata a finire con uno scialbo 0-0, Pignataro & co. hanno portato a casa la quarta vittoria di fila. In attesa delle partite che si disputeranno domani, il Brindisi, a cinque giornate dalla fine della regular season, accorcia a quattroo i punti di distanza dalla capolista Casarano, guadagnando tre lunghezze sul Barletta, staccato ora di sei lunghezze. 

Tiro di De Pasquale, Brindisi Fc-2

Primo tempo

All’ultimo minuto mister Olivieri è costretto a rinunciare al capocannoniere Pignataro, alle prese con un infortunio rimediato domenica scorsa a Terlizzi. Al suo posto fa il suo esordio dal primo minuto De Pasquale, in un attacco a quattro completato dalla mezza punta Acosta e dagli esterni Procida e Quarta. Sulla linea mediana spazio alla consolidata coppia Marino-Iaia. Altrettanto consolidata la coppia di centrali difensivi composta da Fruci e Ianniciello. La difesa è completata da De Fazio, schierato a destra, e Ruscigno, a sinistra. In porta, Rollo. Prima del calcio di inizio, la Curva Sud ha ricordato la memoria di Alberto, tifoso venuto a mancare anni fa a seguito di un incidente stradale, consegnando un omaggio floreale ai familiari (foto in basso). 

53018056_262324438014813_6298390207519522816_n-2

Nei primi 10 minuti le squadre si studiano. Al 10’, il Brindisi dà il primo scossone alla partita, quando Quarta, a pochi centimetri dal palo, calcia al volo, senza pressione, ma non c’entra il bersaglio. Il San Severo rinuncia a fare gioco. I padroni di casa, pur avendo il pallino del gioco, sono prevedibili  in fase offensiva. Per una parvenza di occasione bisogna aspettare fino al 26’, quando una girata di Acosta si spegne sul fondo. Ben più concreta l’occasione che al 30’ capita sui piedi di Procida, che di prima intenzione, dal limite, sfiora il palo alla destra del portiere Leuci. La pressione dei biancazzurri si fa consistente. Al 36’ Marino impegna Leuci con una conclusione dalla distanza. Al 37’ ci prova Quarta con una sforbiciata all’altezza del dischetto, che costringe nuovamente Leuci a una difficile deviazione in corner. Il primo tempo non regala altre emozioni.

Acosta, Brindisi Fc-2

Secondo tempo

Dopo l'intervallo, i biancazzurri tornano in campo con il freno a mano tirato. Il San Severo cerca di approfittarne al 13', con una conclusione di Battista che fa la barba al palo. Il Brindisi finalmente si rifa vivo al 15, con un colpo di testa di Acosta nel cuore dell'area. L'attaccante, però, non riesce ad angolare la traiettoria, che diventa facile preda di Leuci. Gli ospiti continuano a difendersi con ordine, lasciando pochi spazi alle iniziative del Brindisi. Al 33' Olivieri getta nella mischia uno scalpitante Pignataro, al posto di un impalpabile De Pasquale. Negli ultimi  minuti, il Brindisi cinge d'assedio il San Severo. Al 44', sfiorano il vantaggio in rapida successione prima Pignataro, con un tiro ravvicinato, e poi Marino, sul quale si immola Leuci in uscita bassa. 

Si tratta delle prove generali del gol, perchè al 46', in pieno recupero, finalmente il Brindisi sblocca la partita con il bomber pignataro, che sbroglia una mischia nell'area del San Severo con una zampata che trafigge Leuci. Il San Severo non ha la forza di reagire. 

La società del Brindisi Fc, Da sinistra, Sergio Pizzi, Vertolomo, Carbonella, Vangone,-2

Tabellino

Brindisi Fc – Alto Tavoliere San Severo 1-0

Brindisi: Rollo, Ruscigno, De Fazio (Schirone dal 12' st), Fruci, Ianniciello, Iaia, Marino, Quarta, Procida (Girardi dal 25' st), Acosta, De Pasquale (Pignataro dal 33' st). A disp. Pizzolato, Schirone, Zizzi, Lieggi, Giunta, Merito, Pignataro, Girardi, Salamina. All. Olivieri

San Severo: Leuci, Annese, Visani, Cordisco (Demba dal 35' st), Stranieri, Gallo, Florio (Armenise dal 38' st), Crigliano, Battista (Graziano dal 46' st), D’Angelo. A disp. Equestre, Armenise, De Iudicibus, Dell’Acquila, Graziano, Micucci, Prete, Rubino. All. Prete

Arbitro: Lacerenza di Barletta, coadiuvato dagli assistenti di linea Fracchiolla e De Chirico

Marcatori: Pignataro (Br) al 46' st

Note: Circa 500 spettatori; espulso De Iudicibus (San) dalla panchina

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

Attualità

Il razzo spaziale cinese cade vicino alle Maldive: Puglia "risparmiata"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento