rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Sport

Brindisi-Corfù: arrivata anche la troupe di "Linea Blu". Mercoledì si parte

La troupe di "Linea Blu", storico programma televisivo di Rai1, ha raggiunto stamattina il lungomare Regina Margherita, dove sono allineate le barche (probabilmente le iscrizioni supereranno di qualche unità quota 100) che mercoledì mattina prenderanno parte alla 29esima edizione della regata internazionale Brindisi - Corfù, con partenza alle ore 13

BRINDISI – La troupe di “Linea Blu”, storico programma televisivo di Rai1, ha raggiunto stamattina il lungomare Regina Margherita, dove sono allineate le barche (probabilmente le iscrizioni supereranno di qualche unità quota 100) che mercoledì mattina prenderanno parte alla 29esima edizione della regata internazionale Brindisi – Corfù, con partenza alle ore 13 dallo specchio d’acqua prospiciente la diga di Punta Riso.

Lo staff della trasmissione condotta da Donatella Bianchi e Fabio Gallo ha iniziato il suo tour nel mondo della Brindisi-Corfù con un servizio sul paranco per diversamente abili installato la scorsa settimana all’ingresso dell’Autorità portuale. Mentre Fabio Gallo (la Bianchi non ha potuto raggiungere Brindisi per altri impegni) intervistava il segretario generale dell’authority, l’ammiraglio Giuffrè, una persona in carrozzina veniva calata nell’imbarcazione “Antinea: l’unico mezzo della regata che, grazie all’iniziativa dell’associazione Gv3, trasporterà dei disabili. Dopo aver girato alcune immagini nel seno di Levante a bordo di un gommone, la troupe, composta da circa 10 persone fra operatori e autori, si è spostata verso un cantiere navale brindisino. Il gommone della troupe-2

Alle 18, le telecamere della Rai riprenderanno la cerimonia di presentazione degli equipaggi che si svolgerà sul palco allestito ai piedi della scalinata Virgilio. Domani, dopo aver documentato l’immediata vigilia della partenza, Linea Blu seguirà la regata fino a Corfù. Questa è solo una delle tante iniziative che fanno da contorno alla prova, valida per il campionato italiano Offshore.

Solo per ricordarne alcune: l’imbarcazione Sistiana promuoverà una raccolta fondi, in collaborazione con un gruppo di studenti dei licei classico di Brindisi e scientifico di San Vito dei Normanni, a sostegno del World food programma dell’Onu; la maggior parte delle barche, su iniziativa di Idrusa del Montefusco sailign project, esporranno una bandiera per il rientro in patria dei due marò trattenuti India, i cui famigliari dovrebbero prendere parte alla cerimonia di presentazione degli equipaggi.

Poi c’è il concorso fotografico "Instagram Contest Instagram Contest Brindisi-Corfù 2014", riservato agli equipaggi ma anche a chiunque ami la fotografia e voglia mettersi alla prova con immagini delle varie fasi della regata, dal giorno della partenza della flotta da Brindisi, alla traversata, al giorno dell'arrivo a Corfù e sino alle ore 17 del giorno precedente la premiazione degli equipaggi, il 13 giugno; l’equipaggio di Momix ha sposato Adrimob, un progetto transfrontaliero  finalizzato a favorire lo sviluppo del sistema di trasporto sostenibile lungo e tra le coste dell'Adriatico, di cui la Provincia di Brindisi è importante partner“; Ederan farà sventolare i vessilli delle associazioni benefiche Anti, Tutorium e Aido.  La regata, insomma, si innesta in un’ampia sere di eventi che arricchiscono l’aspetto agonistico.?

Aggiornamento - Sono 100 le imbarcazioni iscritte alla regata. "Un ottimo risultato in tempi non favorevoli - si legge in ina nota stampa dell'rganizzazione - che premia gli sforzi dell'organizzazione del Circolo della Vela Brindisi. Vigilia confortata anche dalle previsioni meteo, che danno almeno 15 nodi di media da nordovest in partenza (start alle 13 di mercoledì 11 giugno, dall'imbocco del porto di Brindisi, arrivo al traverso del porto di Kassiopi nel nord dell'isola greca)".

DSC_0385-2"Questa sera alle 18,30 -  si legge ancora nel comunicato - la cerimonia di benvenuto agli equipaggi  ai piedi della scalinata delle colonne romane, sul lungomare, dove è allineata la flotta, preceduta da musica in banchina con la Salento Funk Orchesta di 16 elementi che percorrerà l'intera linea degli ormeggi. Infine, comunichiamo che - come lo scorso anno - sarà possibile seguire la regata minuto per minuto grazie al tracking on line collegato ai trasmettitori installati sulle barche in gara. il servizio è stato organizzato e verrà gestito dal Circolo Nautico - Assonautica Brindisi".

"Per chi utilezzerà il pc - conclude l'organizzazione - sarà sufficiente collegarsi attraverso il link apposito accessibile attraverso i siti www.brindisi-corfu.it e www.assonauticabrindisi.it, mentre chi utilizzerà smartphone o tabel dovrà scaricare una apposita app Yellowbrick per dispositivi mobili, al costo di 2 euro. Alleghiamo due elenchi delle barche iscritte, anche per classi, uno con l'indicazione del modello, l'altra con il circolo di appartenenza dell'armatore".?

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brindisi-Corfù: arrivata anche la troupe di "Linea Blu". Mercoledì si parte

BrindisiReport è in caricamento