Sport

Brindisi-Corfù e gli altri eventi: attenzione della stampa specializzata alla Bit

Si gioca quasi tutto sul mare il calendario degli eventi di inizio dell’estate a Brindisi, dalla rassegne nautiche, alle regate, alla motonautica, con un prologo ad aprile dedicato al giardinaggio , e la kermesse del Wine Festival

MILANO - Si gioca quasi tutto sul mare il calendario degli eventi di inizio dell’estate a Brindisi, dalla rassegne nautiche, alle regate, alla motonautica, con un prologo ad aprile dedicato al giardinaggio (con Hortus, dal 24 al 26 del mese), e la kermesse del Wine Festival dal 5 al 9 giugno, e poi la XXX Regata Internazionale Brindisi-Corfù dal 10 al 12, la tappa del  ‘Campionato del Mondo di motonautica Formula 2 Gran Premio d’Italia’ che si terrà nei giorni 3, 4 e 5 luglio, una tappa annunciata della lunghissima corsa off-shore Venezia-Montecarlo, la partenza del raid a vela Adrion to Venice che porterà a tappe sino all’Expo Venice, il recupero turistico-culturale-gastronomico del porto con #destinazioneportbr, e l’edizione 2015 dello Snim.

La conferenza stampa alla Bit 2015-2La sfida quest’anno è l’edizione del trentennale della Brindisi-Corfù, la regata che ha fatto da traino al lancio dello sport velico in città, che ha aperto un casella per Brindisi nel calendario delle regate nazionali ed internazionali di Fiv e Isaf, che ormai annovera una flotta pari a quella della Middle Sea Race, che ha ricevuto nel corso degli anni anche un riconoscimento dalle Nazioni Unite per aver portato in acqua equipaggi della ex Iugoslavia quando c’era la guerra, per aver rinsaldato ogni anno il legame tra Brindisi e la Grecia, per aver portato lustro alla Puglia e alla città, come esempio di accoglienza ed organizzazione.

Il presidente del Circolo della Vela Brindisi stamani ha presentato alla Bit di Milano l’edizione del trentennale, nello stand della Regione Puglia, atteso dalla stampa specializzata che ormai tiene d’occhio questo evento che si merita si può dire stabilmente alcune pagine sui magazine specializzati e che anche quest’anno, soprattutto quest’anno, punta ad offrire ancora novità agli equipaggi che arriveranno da tutta Italia e dai Balcani, a partire dal nuovo percorso che prevede una boa obbligatoria anche davanti a Otranto, per fare in modo che la flotta in gara sfili lungo la costa salentina prima dell’arrivo del buio (si parte sempre alle 13).

La testata della diga di Punta Riso-2Ma c’è anche la novità della regata di ritorno Merlera (Erikoussa)-Otranto-Brindisi buona sia per eventuali rivincite tra barche, ma anche per non affrontare un rientro solitario alle basi. La Brindisi-Corfù è valida come prova del Campionato nazionale d’altura, e punta a richiamare barche sempre più competitive, oltre a conservare e consolidare il suo appeal verso barche da crociera ed equipaggi non professionali, che possono partire murata a murata con i mostri sacri della vela in Adriatico.

Per coinvolgere maggiormente la città, che ormai ama questa regata, ci sono tanti progetti in programma, e Titi stamani alla Bit ne ha citato solo pochi, come quello della DigArt, in cui la banchina interna della Diga di Punta Riso diventerà un enorme spazio a disposizione dei gruppi o artisti singoli che potranno sbizzarrirsi con pitture murali dedicati al tema del mare, della vela e del porto.

Brindisi-Corfu 2012_2-2Anche per gli armatori un supporto in più con Fly&Race, una combinazione tra voli per Brindisi e la possibilità di trovare qui le barche per partecipare alla competizione di 104 miglia, noleggiandole. Un richiamo per chi non se la sente di trasferirsi in barca a Brindisi da città molto lontane, come quelle della Liguria e della Toscana, ad esempio. Il resto, sarà comunicato di volta in volta durante questa lunga marcia di avvicinamento allo star del 10 giugno prossimo. L’attenzione dei media presenti è stata notevole: per aumentare l'attenzione sulla regata non c'è nulla di meglio della stampa specializzata, e questa volta il Circolo della Vela Brindisi ha esteso l'invito anche alle riviste di viaggi, per promuovere non solo l'evento, ma anche Brindisi ed il suo territorio. Di seguito, alcuni link degli articoli già pubblicati online.

https://www.affaritaliani.it/culturaspettacoli/digart-la-street-art-per-far-bella-brindisi.html

https://www.farevela.net/2015/02/12/presentata-alla-bit-di-milano-la-xxx-edizione-della-brindisi-corfu/

https://www.saily.it/it/article/la-brindisi-corf%C3%B9-festeggia-30-anni

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brindisi-Corfù e gli altri eventi: attenzione della stampa specializzata alla Bit

BrindisiReport è in caricamento