rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Sport

Brindisi-Corfù: invitati i famigliari dei marò alla cerimonia di presentazione

Famigliari e amici dei due marò trattenuti da oltre due anni India saranno presenti alla serata di presentazione (10 giugno) degli equipaggi che prenderanno parte alla 29esima edizione della regata internazionale Brindisi - Corfù, la cui partenza è prevista per l'11 giugno. L'iniziativa di sensibilizzazione per il rientro in Italia dei sottufficiale Salvatore Girone e Massimiliano Latorre è stata lanciata dalla maxi Idrusa Farr 80 dell'armatore Montefusco sailing project

BRINDISI – Famigliari e amici dei due marò trattenuti da oltre due anni India saranno presenti alla serata di presentazione (10 giugno) degli equipaggi che prenderanno parte alla 29esima edizione della regata internazionale Brindisi – Corfù, la cui partenza è prevista per l’11 giugno.

L’iniziativa di sensibilizzazione per il rientro in Italia dei sottufficiale Salvatore Girone e Massimiliano Latorre è stata lanciata dalla maxi Idrusa Farr 80 dell’armatore Montefusco sailing project, che porterà in regata una bandiera appositamente realizzata per l’occasione con l’effige dei due militari e ha fatto un comunicato in cui invita tutti gli armatori che parteciperanno alla manifestazione ad esporre sulle proprie barche tale bandiera.

Brindisi, del resto, è la sede storica dall’inizio degli anni 70 della Brigata Marina San Marco, a sua volta legata da un forte legame con la città. E i fratelli Paolo e Sandro Montefusco, ex  olimpionici e campioni di vela, si sono sempre mostrati sensibili verso la sorte dei due marò.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brindisi-Corfù: invitati i famigliari dei marò alla cerimonia di presentazione

BrindisiReport è in caricamento