Martedì, 19 Ottobre 2021
Sport

Brindisi-Corfù, vince "First Flight"

KASSIOPI – Giuria di regata impegnata sino al tardo pomeriggio, ma la classifica ufficiale overall e quelle di classe della XXVII Regata Internazionale Brindisi - Corfù si potranno avere solo domani alla luce dell’esame delle proteste presentate da alcuni equipaggi. Detto ciò, secondo gli organizzatori del Circolo della Vela Brindisi, in via ufficiosa la barca vincitrice della Regata Internazionale Brindisi - Corfù 2012 è il First 40.7 “First Flight” di Carriero – Gazzabin – Valente - DeGiorgi, Lega Navale Italiana di Gallipoli, che correva nella classe Orc B. Al secondo posto il Bavaria 38 Match “Excellent” di Marco Andrisano, Circolo della Vela Taranto, iscritta nella classe Orc C. Terza, “Perbacco”, il Grand Soleil 46 BC di Arcangelo Rinaldi, Circolo Velico Ondabuena.

KASSIOPI - Giuria di regata impegnata sino al tardo pomeriggio, ma la classifica ufficiale overall e quelle di classe della XXVII Regata Internazionale Brindisi - Corfù si potranno avere solo domani alla luce dell'esame delle proteste presentate da alcuni equipaggi. Detto ciò, secondo gli organizzatori del Circolo della Vela Brindisi, in via ufficiosa la barca vincitrice della Regata Internazionale Brindisi - Corfù 2012 è il First 40.7 "First Flight" di Carriero - Gazzabin - Valente - DeGiorgi, Lega Navale Italiana di Gallipoli, che correva nella classe Orc B. Al secondo posto il Bavaria 38 Match "Excellent" di Marco Andrisano, Circolo della Vela Taranto, iscritta nella classe Orc C. Terza, "Perbacco", il Grand Soleil 46 BC di Arcangelo Rinaldi, Circolo Velico Ondabuena.

Per quanto riguarda i maxi della Classe A, prima all'arrivo in tempo reale Idrusa del Montefusco Sailing Project, alle 0,25 ora italiana. Alle 0,50 l'arrivo di Fetch IV di Michele Scianatico, Cus Bari, quindi terza alle 0,59 sempre in tempo reale Drake Passage, Enzo Pirato - Alberto Leghissa, Diporto Nautico Sistiana. Quindi i primi tra i maxi hanno compiuto la traversata in meno di 12 ore. Ma con il calcolo del tempo compensato Orc la classifica ufficiosa dei maxi vede vincitrice Moonshine di Edoardo Ziccarelli, Lega Navale Pesaro, seguita nell'ordine da Fetch IV, quindi Sanofi Idrusa, poi Buena Vista di Luigi Pannarale, Lni Bari, e Drake Passage.

Si conferma l'incidente all'imbarcazione Lupa di Mare dello Yachting Club Ravenna, armatore Gabriele Ceccaroni, che a causa di una errata manovra con lo spinnaker, finito in acqua frenando violentemente la barca, si è piegata di 90 gradi ed ha rotto poi l'albero in fase di rimorchio. Nessun danno alle persone e pronto intervento della guardia costiera ellenica. L'incidente è avvenuto stamani a nord-est dell'isola di Merlera.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brindisi-Corfù, vince "First Flight"

BrindisiReport è in caricamento