rotate-mobile
Sport

Brindisi, doccia fredda dall'ultima

SOMMA VESUVIANA - Non deve ingannare la posizione di fanalino di coda della Viribus Unitis, sul rettangolo di gioco “Felice Nappi” di Somma Vesuviana (Napoli), il “Città di Brindisi”, in questo anticipo della 23° giornata, si è confrontato con una squadra del tutto rinnovata e con una gran voglia di salvarsi. E infatti è finita 2 a 1 per i padroni di casa.

SOMMA VESUVIANA - Non deve ingannare la posizione di fanalino di coda della Viribus Unitis, sul rettangolo di gioco "Felice Nappi" di Somma Vesuviana (Napoli), il "Città di Brindisi", in questo anticipo della 23° giornata, si è confrontato con una squadra del tutto rinnovata e con una gran voglia di salvarsi. E infatti è finita 2 a 1 per i padroni di casa.

L'allenatore bianco-azzurro, Maiuri, recupera capitan Taurino, colonna difensiva e, come suol dirsi, allenatore in campo. Sulla riva opposta rosso-blu, ma per l'occasione i giocatori vestono una tenuta gialla, anche mister Ciuffi non accusa defezioni di rilievo. A dirigere il delicato incontro è stato chiamato un fischietto di Livorno, il signor Giovanni Bichisecchi, che sarà coadiuvato dagli assistenti Squarcia di Roma e Lauria di Potenza.

Al termine della tenzone, il risultato si è fissato appunto sul 2 a 1 per i padroni di casa, ma vediamo come si sono susseguite le varie fasi di gioco della gara. Già al 1' minuto, il Brindisi si affaccia in area, la difesa dei partenopei sventa. Tra un alternarsi di gioco, si giunge al 5', quando Mignogna tira da 25 metri una punizione bloccata da Vigliotti.

Si prosegue con un nulla di particolarmente rilevante. Al 17'rapida azione del "Città di brindisi", Chianese segna su assist di Mignogna con un destro angolato che l'estremo campano Vigliozzi vede depositarsi in rete. Viribus 0 - Brindisi 1. La Viribus reagisce e si proietta in avanti, ma senza risultati apprezzabili.

Al 27', pericolo per il Brindisi, in quanto, per un non troppo dosato rinvio di Greco, Sergi conclude al lato, in posizione di fuorigioco. Appena un minuto dopo, grande intervento di Rosti, poi si fa luce Taurino che, d'intuito, con un intervento in anticipo, rinvia sull'imponente Sergi, alla marcatura del quale si alternano Taurino e Buono.

Al 44', scambio Greco - Mignogna con conclusione di quest'ultimo che il portiere napoletano para. Dopo un minuto di recupero, si va al riposo col Brindisi in vantaggio di un gol a zero. Alla ripresa della seconda frazione di gioco, la squadra campana sembra voler riequilibrare le sorti del match, ma al 3' è il bianco-azzurro Guadalupi ad impegnare l'estremo Vigliozzi.

Il Brindisi sembra poter controllare l'andamento della partita. All'8' viene ammonito Rosti, per perdita di tempo. Al 10', è lo stesso Rosti, di pugni, a salvare il risultato, dopo un'incursione di Oriente. Il Città di Brindisi ora giochicchia senza intenti e senza voglia e Maiuri, al quarto d'ora opera due cambi: Ciano e Corvino rilevano Mignogna e Centanni.

Al 26', su una'azione fortuita, Aurino su gran dormita difensiva, col sinistro, deposita in rete, per il gol dell'1 a 1 (colpa anche di qualche cambio non azzeccato?). Al 30' entra Morello al posto di Galetti, ma sono i locali a premere sull'acceleratore di fronte ad un Brindisi assolutamente abulico. Al 32' è Greco a non sfruttare una buona occasione "lavorata" da Morello.

Si vivacchia fino al 45', quando su un traversone, all'apparenza innocuo, su un secondo suicidio difensivo del "Città di Brindisi", Sergi trafigge per la seconda volta Rosti: Viribus 2 - Brindisi 1 e il Brindisi scende dal predellino dei playoff, mentre Maiuri non riesce a riparare il blocco psicologico e caratteriale che attanaglia i giocatori brindisini nel secondo tempo.

Il recupero di mercoledì prossimo vedrà i biancoazzurri, con una "V" sul petto che si affloscia sempre più, che si confronteranno al "Fanuzzi" col Gaeta e c'è da sperare che il team locale abbia presente che la Befana è ormai passata da un pezzo!

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brindisi, doccia fredda dall'ultima

BrindisiReport è in caricamento