menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Brindisi Fc, De Matteis: “Piena fiducia in Rufini, la società si rafforzerà”

Vertice societario dopo la sconfitta contro il Deghi. Al vaglio la sospensione dei rimborsi spesa dei giocatori, per dare una scossa alla squadra. In arrivo nuovi sponsor e nuovi soci

BRINDISI – Si va avanti con Danilo Rufini. E’ stata confermata piena fiducia all’allenatore del Brindisi Fc, nel corso di un vertice societario convocato ieri pomeriggio (30 ottobre), dopo l’inaspettata sconfitta rimediata dai biancazzurri contro il Deghi, preceduta dal pareggio casalingo contro l’Uggiano. 

Possibile sospensione dei rimborsi spesa

I vertici del sodalizio di via Benedetto Brin si sono riuniti per fare il punto della situazione, prendendo anche in considerazione eventuali Raffaele De Matteis-2contromisure per dare una scossa alla squadra. Perché è vero che il Brindisi, dopo otto giornate, è in testa al girone B insieme a Ostuni, Uggiano e Racale, ma è altrettanto vero che ci si aspettava di più, non solo in termini di risultati, ma anche sul fronte delle prestazioni, da una squadra che da tutti gli addetti ai lavori è considerata, almeno sulla carta, la corazzata del torneo.

A proposito di contromisure, stando ad alcune indiscrezioni, pare che i soci stiano seriamente valutando la possibilità di sospendere, già in settimana, la corresponsione dei rimborsi spesa pattuiti con i giocatori. Si tratterebbe di un segnale forte lanciato alla squadra. Una sorta di monito affinché non si ripetano più prove incolore come quella di domenica scorsa. A deludere, infatti, è stato soprattutto l’atteggiamento con cui i biancazzurri sono scesi in campo, al di là del risultato finale. 

Avanti con Rufini

Dalle dichiarazioni ufficiali, ad ogni modo, traspare fiducia e ottimismo. “La riunione – dichiara a BrindisiReport il presidente onorario del Brindisi, l’avvocato Raffaele De Matteis – è stata importante. Abbiamo fatto sia una analisi tecnica che un minimo di bilancio. Abbiamo cercato di esorcizzare certe situazioni negative, ricordando che il Fasano, lo scorso anno, dopo otto giornate era messo peggio di noi, e poi ha vinto il campionato. Non sempre i valori di una squadra emergono immediatamente”.

De Matteis ribadisce il pieno sostegno della società nei confronti di mister Rufini. “L’allenatore – chiarisce il presidente onorario – non è mai stato messi in discussione. C’è perfetta sintonia con tutto il settore tecnico. Siamo al fianco del mister, ribadendo la sua autorevolezza. Adesso il nostro principale obiettivo sarà quello di recuperare il pubblico, perché è comprensibile un po’ di scoramento dei nostri tifosi, dopo gli ultimi due risultati”. 

Nuovi soci e nuovi sponsor

Nel corso del vertice si è parlato anche del futuro della società. De Matteis sostiene a tal proposito che a breve “potrebbe esserci un ulteriore rafforzamento”. L’avvocato non va oltre. Da quanto trapela, per rafforzamento si intende l’ingresso sia di nuovi soci che di nuovi sponsor. A dicembre, inoltre, non si esclude la possibilità di tornare sul mercato per rafforzare ulteriormente una rosa già ultra competitiva.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento