Intitolato al poliziotto Andrea Romano il tensostatico delle Fiamme Oro

Lo ha deliberato la giunta comunale di Brindisi. Romano aveva fatto parte della nazionale italiana di taekwondo. Morì nel 1999 in un incidente stradale

BRINDISI – Sarà intitolato alla memoria di Andrea Romano l’impianto sportivo polivalente di proprietà del Comune di Brindisi, dato in gestione alla questura di Brindisi, situato al rione Bozzano. Lo ha stabilito la giunta comunale attraverso una delibera approvata nella giornata odierna, con parere positivo de ll’Ufficio di coordinamento delle attività dei gruppi sportivi della Polizia di Stato. 

Originario di Mesagne, Romano ha fatto parte della Nazionale azzurra di taekwondo in varie competizioni internazionali con il gruppo sportivo Fiamme Oro della Polizia di Stato, oltre ad essere componente della Nazionale Italiana Olimpica. Purtroppo, un incidente stradale ha stroncato la sua giovane vita il 28 luglio 1999.

Si tratta dunque di una “figura adatta – si legge nella delibera - a testimoniare e tramandare ai giovani i valori di generosità, di dedizione e di servizio che hanno sempre contraddistinto l’operato dell’agente di Polizia Andrea Romano in favore dello sport”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’impianto sportivo, con attiguo bocciodromo, venne affidato in concessione d’uso alla questura con delibera del commissario straordinario dell’8 febbraio 2018, al fine di dare attuazione alle indicazioni del capo della Polizia, Franco Gabrielli, di realizzare l’apertura di Sezione Fiamme Oro presso i diversi Uffici/Reparti territoriali come strumento ideale per la valorizzazione delle strutture sportive e per creare spazio di aggregazione, aperto ai giovani e ai dipendenti, veicolando i valori e l’identità della Polizia di Stato. Il centro sportivo è diventato un luogo di riferimento per le sezioni giovanili Fiamme Oro di taekwondo e pugilato. La struttura accoglie non solo gli appartenenti alle forze di Polizia, ma tutti i giovani cittadini desiderosi di cimentarsi in una delle due discipline. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza regionale: obbligo di mascherina anche in spazi all'aperto

  • Scontro sulla provinciale: muore un bambino di 16 mesi

  • Coronavirus, nuovo picco di contagi: 33 casi in Puglia, 4 nel Brindisino

  • Scontro fra auto e scooter sulla provinciale: muore il motociclista

  • Tragedia in mare: sub trovato senza vita sul fondale

  • Donna sequestrata e picchiata in un B&B: la salva la Polizia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento