Sport

Brindisi, Juniores: società a corto di denaro, ma la trasferta di Potenza si farà

Sulla formazione Juniores del Città di Brindisi incombe il serio pericolo di non poter sostenere la trasferta in programma domani (21 febbraio) a Potenza, per la 18esima giornata del campionato nazionale. Da ambienti vicini al settore giovanile si apprende infatti che la società non avrebbe ancora dato la propria disponibilità a coprire il costo del viaggio, pari a 800 euro

BRINDISI – Sulla formazione Juniores del Città di Brindisi incombe il serio pericolo di non poter sostenere la trasferta in programma domani (21 febbraio) a Potenza, per la 18esima giornata del campionato nazionale. Da ambienti vicini al settore giovanile si apprende infatti che la società non avrebbe ancora dato la propria disponibilità a coprire il costo del viaggio, pari a 800 euro,  causa delle ristrettezze economiche in cui versa il sodalizio biancazzurro.

Se si concretizzerà il forfait, sarebbe seriamente compromessa la stagione dei ragazzi allenati da mister Piliego, che occupano il terzo posto in classifica, a cinque punti dalla capolista Monopoli e a due lunghezze dalla seconda classificata, il Gallipoli. L’auspicio dei dirigenti del vivaio biancazzurro è che qualcuno possa farsi avanti per contribuire alle spese.

Perché sarebbe davvero un peccato disertare questo appuntamento, dopo gli enormi sforzi profusi in questi mesi dalla squadra per restare in scia della capolista. E oltretutto c’è da interrogarsi sulle prospettive di una società, anche a livello di prima squadra, che fatica a reperire 800 euro per una trasferta di poche centinaia di chilometri. 

Aggiornamento - Nel tardo pomeriggio, il presidente del Città di Brindisi, Antonio Flora, si è assunto l'impegno di finanziare la trasferta lucana.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brindisi, Juniores: società a corto di denaro, ma la trasferta di Potenza si farà

BrindisiReport è in caricamento