Sport

Brindisi, pari a Pozzuoli: si fa incandescente la bagarre salvezza

Pareggio a reti inviolate contro il fanalino di coda Puteolana. Rimpianto per una rete divorata da Palumbo al 90'. A due giornate dalla fine, biancazzurri penultimi a pari punti con il Real Aversa

BRINDISI - Il Brindisi pareggia (0-0) in casa del fanalino di coda Puteolana e resta penultimo nel campionato di Serie D, giunto oggi alla terzultima giornata, pienamente invischiato nella bagarre per non retrocedere. Dopo un primo tempo abbastanza anonimo, ad eccezione di una rete annullata per fuori gioco ai campani, il secondo tempo ha regalato una girandola di emozioni. I padroni di casa al 32’ sono andati vicini al gol con un colpo di testa di Guaracino. Cinque minuti più tardi Lacirignola ha salvato il Brindisi con una uscita bassa su un avversario. Ma questo è nulla in confronto alla colossale occasione che Palumbo si è divorato al 90’, quando di testa, a porta vuota dopo una parata del portiere avversario su un tiro ravvicinato di Forbes, non è riuscito a inquadrare lo specchio.

A due giornate dal termine della stagione, dunque, la squadra di mister Cazzarò è a quota 30, a pari punti con il Real Aversa, con quattro lunghezze di vantaggio sulla Puteolana. La zona salvezza, occupata dal Portici (quartultimo) dista un punto. Tutto può ancora accadere. Domenica prossima il Brindisi è atteso da un’altra, tosta, trasferta sul campo del Casarano, in lotta per un posto in zona playoff, mentre il Real Aversa ospiterà la Puteolana. La giornata successiva, arriverà al Fanuzzi il Portici, in quella che potrebbe diventare una resa dei conti per la salvezza. In caso di arrivo a pari punti fra due squadre, il regolamento prevede lo spareggio (sia in chiave promozione che in ottica salvezza). In caso di arrivo a pari punti fra tre compagini, invece, quella meglio piazzata nella classifica avulsa si salva, mentre le altre due vanno allo spareggio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brindisi, pari a Pozzuoli: si fa incandescente la bagarre salvezza

BrindisiReport è in caricamento