menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Akuku in azione

Akuku in azione

Brindisi, partita da non sbagliare

BRINDISI – In attesa che le indagini su presunti intrecci fra calcio e politica facciano il loro corso, il Brindisi è atteso domenica (ore 14,30) da un importante impegno casalingo contro il Real Hyria, per la decima giornata del campionato di Serie D.

BRINDISI - In attesa che le indagini su presunti intrecci fra calcio e politica facciano il loro corso, il Brindisi è atteso domenica (ore 14,30) da un importante impegno casalingo contro il Real Hyria, per la decima giornata del campionato di Serie D. I biancazzurri non possono permettersi altri passi falsi dopo l'inatteso scivolone di domenica scorsa in casa del Real Metapontino. E i tifosi sperano di vedere una squadra con ben altro piglio rispetto a quella abulica e senza mordente vista sette giorni fa.

La compagine campana, ad ogni modo, costituirà un impegnativo banco di prova. Gli uomini allenati da mister Di Maio occupano il sesto posto in classifica, a due lunghezze dal Brindisi, che occupa un gradino più alto. In nove giornate, il Real, sorto sulle ceneri del Real Vico Equense, ha vinto 4 partite (3 in casa e una in trasferta), ne ha pareggiate 4 (2 in casa e 2 in trasferta) e ne ha perse 2 (1 in casa e 1 in trasferta).

I bianconeri hanno incassato 10 gol (l'attacco più perforato delle prime 6 compagini del girone) e ne hanno realizzati 11. Fra le file dei campani milita l'ex Zaminga, in biancazzurro nella stagione 2011-12. La coppia di attaccanti costituita da Russo e Volpe ha messo a segno appena 4 gol, equamente ripartiti fra i due: davvero poca cosa rispetto alle bocche da fuoco del Brindisi.

Sul fronte biancazzurro, dovrebbero registrarsi almeno quattro novità rispetto alla formazione scesa in campo contro il Real Metapontino. Due riguardano il reparto difensivo, dove Akuku, sulla fascia sinistra, dovrebbe sostituire lo squalificato Liotti, e Patti, al centro, si riprenderà il posto da titolare a scapito di Sicignano. A centrocampo, tornerà De Martino, reduce da 3 giornate di squalifica, con Favia destinato alla panchina.

In attacco, l'under Fella si affiancherà al bomber Gambino, capocannoniere del girone, e a Pellecchia, in un assetto offensivo a tre punte. La partita verrà arbitrata dal signor Meraviglia di Pistoia, coadiuvato dai colleghi Aurora di Molfetta, e Valentini di Bari. Il Nardò, intanto, alle prese con insormontabili problemi societari, dovrebbe disertare la trasferta di Grottaglie.

La X giornata: Bisceglie-Marianpo Keller; Gladiator-Taranto; Brindisi-Real Hyria; Puteolana-Marcianise; Francavillaa sul Sinni-Matera; Gelbison-Monopoli; Turris-Manfredonia; Grottaglie-Nardò.

La classifica: Marcianise, Turris, Monopoli 19; Matera 18; Brindisi 16; Real Hyria 14; Gelbison, Taranto 13; Mariano Keller, Manfredonia 12; Francavilla sul Sinni, Bisceglie, 11; San Severo 9; Puteolana. Gladiator 8; Real Metapontino 8; Grottaglie 7: Nardò -10.

 

 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento