rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Sport

Brindisi travolto a Martina per 5 a 1

MARTINA FRANCA – Il Città di Brindisi si presenta a Martina con una difesa quasi completamente rinnovata ed un modulo che evidentemente non la protegge bene, e va a picco incassando anche due rigori a conferma delle incertezze del reparto arretrato. Il matador della squadra di casa è Picci, che fa tripletta realizzando i due calci dal dischetto e battendo Rosti su azione nel secondo tempo poco dopo la sostituzione di un inoffensivo Prisco con Galetti da parte di Gigi Boccolini.

MARTINA FRANCA - Il Città di Brindisi si presenta a Martina con una difesa quasi completamente rinnovata ed un modulo che evidentemente non la protegge bene, e va a picco incassando anche due rigori a conferma delle incertezze del reparto arretrato. Il matador della squadra di casa è Picci, che fa tripletta realizzando i due calci dal dischetto e battendo Rosti su azione nel secondo tempo poco dopo la sostituzione di un inoffensivo Prisco con Galetti da parte di Gigi Boccolini.

I biancoazzurri erano rimasti annichiliti dalla rete segnata al 4' minuto di gioco da Pignalosa, con un preciso colpo di testa. I centrocampisti del Brindisi, (Mignogna, Kettlun e Guadalupi) i più determinati, cercando di portare sotto la squadra alla ricerca del pareggio, ma sono tre voci nel deserto. Costretti a tirare da fuori, i brindisini a volte si scoprono al gioco di rimessa dei padroni di casa. Al 34' Gambuzza viene steso da Stabile, poi Picci monetizza il rigore assegnato dall'arbitro padovano Milan.

Intanto in avanti il Brindisi non morde mentre gli attacanti martinesi Picci e Memolla tirano in continuazione nello specchio della porta difesa da Rosti. L'occasione più pericolosa per i biancoazzurri è un tiro dalla distanza del solito Guadalupi, che costringe il portiere Leuci alla deviazione in angolo. E c'è una doccia gelata per il Città di Brindisi anche all'inizio del secondo tempo: il nuovo arrivato Ujkani commette fallo su Picci in area, e lo stesso attaccante trasforma al 47'.

Boccolini, che in inizio di ripresa era passato dal quattro-uno- quattro-uno ad un più consono 4-4-2 (visto il calibro degli avversari), e sostituito Kettlun con Scarcella, continua a lasciare in avanti il solo Prisco incapace di impensierire la difesa del Martina Franca. Al 73' esce De Padova infortunatosi (per lui Buono), e il mister manda in campo anche Galetti per Prisco. Ma è troppo tardi. Picci si rivela micidiale anche nelle azioni su calcio piazzato, e devia in porta una punizione tirata da De Tommaso. E' il gol del 4 a 0 ed uno dei momenti in cui il progetto della promozione sembra molto arduo.

Il Città di Brindisi, è ormai allo sbando. Non ci sono più schemi e il Martina maramaldeggia. Non è difficile per i padroni di casa aumentare il bottino. Ci pensa il centrocampista Irace all'85', e a quel punto i biamncoazzurri rischiano una pesante umiliazione. Per fortuna ci sono ancora pochi minuti da giocare e il Martina decide di tirare i remi in barca. Arriva finalmente anche la rete per il Brindisi in pino recupero, firmata Guadalupi. Un 5 a 1 che certamente porterà ad un nuovo faccia a faccia società e giocatori.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

MARTINA FRANCA - CITTA' DI BRINDISI 5-1

Martina Franca: Leuci, Dispoto (10' Quacquarelli), Tundo, Fiorentino, Gambuzza, Langella (51' Montrone), De Tommaso, Irace, Picci, Pignalosa, Memolla. All: Bitetto

Città di Brindisi: Rosti, Ciano, Stabile, De Padova (73' Buono), Ujkani, Kettlun (46' Scarcella), Greco, Caravaglio, Prisco (73' Galetti), Mignogna, Guadalupi. All.: Boccolini

Arbitro: Milan di Padova, assistenti Campitelli e Pellilli di Termoli

Reti: 4' Pignalosa, 34', 47', 78' Picci (rig.), 85' Irace, 94' Guadalupi.

Ammoniti: Memolla, Mignogna, Buono, Galetti.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Risultati Girone H (7/a giornata): Campania-A.Cristofaro O.L. 1-0 Fortis Trani-Grottaglie 2-0 Gaeta-Francavilla 0-2 Irsinese-Virtus Casarano 1-0 Ischia-Turris 2-2 Martina Franca-Brindisi 5-1 Nardò-Internapoli C. 1-0 Sarnese-Casertana 3-0 Viribus Unitis-R.Nocera S. 2-2

Classifica: Nardò 15 punti; Francavilla, Ischia e Martina Franca 14; Campania 13; Brindisi 12; Casertana e Fortis Trani 11; Sarnese 10; Virtus Casarano 9; Internapoli Camaldoli, Irsinese e Turris 8; Gaeta e Real Nocera 6; Grottaglie 5; Viribus Unitis 4; Angelo Cristofaro Oppido L. 3.

Prossimo turno (domenica 23 ottobre): A.Cristofaro Oppido L.-Gaeta Grottaglie-Sarnese Brindisi-Campania Casertana-Nardò Francavilla-Viribus Unitis Internapoli Camaldoli-Martina Franca Real Nocera Superiore-Ischia Turris-Irsinese Virtus Casarano-Fortis Trani

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brindisi travolto a Martina per 5 a 1

BrindisiReport è in caricamento