rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Sport

Bucchi e Giuliani, missione ritorno in LegaA. Ma prima vediamo i giocatori

BRINDISI – Piero Bucchi e Alessandro Giuliani sono stati presentati stasera alla stampa dalla New Basket Brindisi, rappresentata dal presidente Antonio Corlianò. Bucchi, ex coach della Armani Jeans, e Giuliani, ex general manager dell’Angelico Biella, sono chiamati assieme a Santi Puglisi promosso general manager al posto di Antonello Corso, a costruire il rilancio dell’Enel Basket per una stagione di vertice in Lega Due e quindi il ritorno in LegaA nel giro di una sola stagione. Almeno questi i programmi enunciati dal presidente onorario Massimo Ferrarese, il quale tuttavia – assieme all’amministratore delegato Giuseppe Marinò – dovrà condividere le scelte future con i nove nuovi soci entrati nella New Basket per rinsanguarne le finanze.

BRINDISI - Piero Bucchi e Alessandro Giuliani sono stati presentati stasera alla stampa dalla New Basket Brindisi, rappresentata dal presidente Antonio Corlianò. Bucchi, ex coach della Armani Jeans, e Giuliani, ex general manager dell'Angelico Biella, sono chiamati assieme a Santi Puglisi promosso general manager al posto di Antonello Corso, a costruire il rilancio dell'Enel Basket per una stagione di vertice in Lega Due e quindi il ritorno in LegaA nel giro di una sola stagione. Almeno questi i programmi enunciati dal presidente onorario Massimo Ferrarese, il quale tuttavia - assieme all'amministratore delegato Giuseppe Marinò - dovrà condividere le scelte future con i nove nuovi soci entrati nella New Basket per rinsanguarne le finanze.

Dichiarazioni di massimo impegno su tutti i fronti, e poche anticipazioni sulla squadra che bisognerà ricostruire per condurre il campionato ai livelli che chiedono i tifosi dopo le amarezze dei mesi scorsi. Dal mercato si capirà se le scelte corrispondono ai programmi dichiarati. Giuliani, del resto, nell'accomiatarsi da Biella ha definito la sua esperienza nell'Angelico "due anni utili per la mia carriera professionale e che mi hanno permesso di capire le ragioni per le quali questa società è presa come esempio dagli addetti ai lavori". A Brindisi farà invece il direttore sportivo, in una realtà dove non certo mancati i problemi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bucchi e Giuliani, missione ritorno in LegaA. Ma prima vediamo i giocatori

BrindisiReport è in caricamento